Riunione a Buckingham Palace. Il principe Filippo si ritira dalla vita pubblica

Lo staff della casa reale britannica convocato a Londra. Il marito della regina Elisabetta il prossimo mese compirà 96 anni e ha deciso di fare un passo indietro

Riunione a Buckingham Palace. Il principe Filippo rinuncia a tutti gli impegni

La regina Elisabetta e il principe Filippo (foto LaPresse)

Tutto lo staff della casa reale britannica è stato convocato per una riunione d’emergenza a Londra, a Buckingham Palace. In un primo momento, la convocazione, piuttosto insolita, aveva scatenato le ipotesi più disparate, dalla morte del principe Filippo a gravi problemi di salute per la regina Elisabetta, che ha appena compiuto 91 anni, o per il marito stesso, che il prossimo 10 giugno ne compirà 96. Il primo a dare la notizia è stato il Daily Mail.

 

Subito dopo la diffusione della notizia, sperò, un funzionario di Buckingham Palace ha assicurato all'Associated Press che “non c'era alcun motivo di preoccupazione”. Quindi è arrivata la comunicazione ufficiale: il principe Filippo ha deciso, a partire dall'autunno, di rinunciare a tutti gli eventi pubblici. Continuerà comunque a essere membro e presidente delle 780 organizzazioni di cui fa parte.

   

 

La gaffe del Sun. Purtroppo, nel susseguirsi rapido di notizie, c'è chi si è fatto prendere la mano. E così il quotidiano britannico Sun ha annunciato la morte del principe. 

  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi