Russi a Tripoli

Il superdiplomatico Bogdanov e il governo italiano lavorano con discrezione a un accordo anti guerra

Russi a Tripoli

Mikhail Bogdanov (foto Friends of Yemen via Flickr)

Roma. Ci sono segnali incoraggianti da parte delle due Libie, che forse potrebbero arrivare a un accordo politico senza farsi la guerra – e Italia e Russia hanno una parte importante in questi sviluppi.   Ieri è arrivato a Tripoli Mikhail Bogdanov, viceministro degli Esteri russo. Bogdanov è uno dei migliori diplomatici al mondo per quanto riguarda i paesi arabi, è stato ambasciatore a Damasco quando c’era Assad padre, si occupa di tutti quegli incontri in cui la propaganda dello...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi