Controspionaggio elettorale

L’Fbi smentisce Trump: l’inchiesta sulla Russia c’è, e non è fuffa politica

Comey non si sbilancia sugli esiti, ma ammettere l’indagine basta a far crollare la versione del presidente. I tweet smentiti in diretta

L’Fbi smentisce Trump: l’inchiesta sulla Russia c’è, e non è fuffa politica

Donald Trump (foto LaPresse)

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già nostro cliente, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a sinistra. Se non sei abbonato, che aspetti? Abbonati subito.

Scopri tutte le offerte per entrare nel Foglio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • tamaramerisi@gmail.com

    tamaramerisi

    21 Marzo 2017 - 10:10

    Me lo sono guardato tutto. Quello che mi pare chiaro al di là di ogni ragionevole dubbio è che l' FBI si è intensamente occupata di fare indagini inconclusive, sulla Clinton e ora su Trump. Secondo me è l'FBI a essere l'anello debole del sistema, quello usato (a sua insaputa o meno) dai russi. I quali spioni russi, come tutti gli altri del mondo, erano incollati ai telefoni durante le elezioni presidenziali americane. Dobbiamo stupircene o addirittua scandalizzarci? L'FBI dovesse interessarsi della Cina ci sarebbe da ridere, le conversazioni in mandarino sono leggermente più criptiche, prima di essere criptate. Ce l'abbiamo colla Russia, ma avendo fatto fuori Berlusconi, e abbandonata la strada avviata a Patica di Mare, Obama è l'artefice Number 1 dello strapotere Russo nel Mediterraneo, avendo spinto la Russia a reagire nell'unico modo a lei possibile e conosciuto: come un orso ferito e incazzato nero.

    Report

    Rispondi

  • mario.cracco7

    21 Marzo 2017 - 08:08

    Apprezzo da tanti anni gli articoli del Foglio, ma sia da parte dell'Elefantino e anche da Ranieri, mi sembra che venga fatto solo "gossip" della politica Americana e del tentativo di interpretarla. Approfondite, per cortesia le tematiche e smettetela almeno per 80% di personalizzarla. Ho 72 anni e nonostante sia un accanito lettore di giornali è la seconda volta che scrivo ad un giornale, perché spero non mi deludiate, reputandovi fino a ora il giornale più attento, direi purtroppo l'unico nel panorama Italiano. Sperando con rinnovata stima Vi auguro buon lavoro Mario Cracco

    Report

    Rispondi

    • tamaramerisi@gmail.com

      tamaramerisi

      21 Marzo 2017 - 11:11

      Concordo sulla necessità di approfondire le tematiche. Per ESEMPIO, si potrebbe spiegare e far sapere come sia bastato a TRUMP minacciare (spero lo faccia) di ritirare i fondi USA all'ONU, perchè il Segretario Generale Mr.GUTERRES archiviasse (nel cestino della carta) in tutta fretta il malefico Rapporto dell'Agenzia sulla presunta Apparhteid di Israele. Quindi parliamo pure di Trump, ma FATTI ALLA MANO.

      Report

      Rispondi

Servizi