Macron supera Le Pen già al primo turno

Secondo un sondaggio il candidato indipendente sarebbe davanti alla leader del Front National con il 26 per cento dei consensi. Fillon confermato fuori dal ballottaggio 

Macron supera Le Pen già al primo turno

Emmanuel Macron (foto LaPresse)

Il candidato indipendente del partito "En Marche"!", Emmanuel Macron, ha superato nei sondaggi la rivale del Front National, Marine Le Pen nella corsa all'Eliseo.

 

Secondo la ricerca demoscopica condotta da Harris Interactive che tra il 6 e l'8 marzo ha consultato 4.392 persone, Macron sarebbe avanti già al primo turno del prossimo 23 aprile con il 26 per cento dei consensi, contro il 25 di Le Pen. Il candidato dei Republicains, François Fillon, sarebbe invece eliminato con il 20 per cento dei consensi. Al secondo turno, dice lo studio, Macron batterebbe Le Pen con il 65 per cento dei voti contro il 35 della leader del Front National.

 



 

E' la prima volta dall'inizio della campagna elettorale che Macron è dato in testa già al primo turno da un sondaggio. Il sostegno politico bipartisan offerto recentemente da altri politici all'ex ministro, tra cui quello di François Bayrou e del sindaco socialista di Parigi Bertrand Delanoë, ha permesso a "En Marche!" di crescere nei sondaggi di ben sei punti percentuali in sole due settimane.

 

L’ex sindaco di Parigi Delanoë si schiera con Macron e aggiunge: Hamon “è pericoloso”

Choc e rabbia nell’entourage del candidato all'Eliseo del Ps. Pare siano in arrivo altri endorsement da socialisti di peso per il leader di En Marche!. I rischi dell’“appartamento Macron”

 

Fillon è invece penalizzato dallo scandalo "Penelopegate", un caso che coinvolge anche la moglie e i figli accusati di ricevere uno stipendio da assistenti parlamentari senza avere di fatto mai lavorato. Dall'altra parte, la sovranista Le Pen resta stabile nei sondaggi e non sembra aver risentito troppo dell'inchiesta sull'uso improprio dei finanziamenti ricevuti dal Parlamento europeo per pagare gli stipendi dei suoi assistenti quando lavorava a Bruxelles.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lorenzolodigiani

    09 Marzo 2017 - 13:01

    Questa è' una buona notizia.

    Report

    Rispondi

  • gianni.rapetti

    09 Marzo 2017 - 13:01

    Evviva Macron, evviva lo status quo.

    Report

    Rispondi

  • Giovanni Attinà

    09 Marzo 2017 - 13:01

    Su questi sondaggi ho molti dubbi. Non simpatizzo per la Le Pen, ma dubito che Macron diventi presdente.Semmai i gollisti si dovrebbero dare una regolata e mettere da parte Fillon.

    Report

    Rispondi

Servizi