La scommessa di Abe. Il Giappone vuole buttarsi nel business dei casinò

Passata la legge in aula, ora Tokyo farà concorrenza a Macao?

Giulia Pompili

Email:

pompili@ilfoglio.it

Casinò Giappone

(foto di Flickr)

Roma. Il Parlamento giapponese ha approvato ieri una legge che il premier Shinzo Abe sosteneva da tempo. Si tratta della legalizzazione dei casinò, che autorizza il governo a emendare la legge che proibiva il gioco d’azzardo e a preparare, entro la fine del 2017, un nuovo regolamento per la costruzione non solo di casinò, ma anche di “resort integrati” con hotel, teatri e centri commerciali. La legge è sostenuta dal Partito liberaldemocratico, al governo con Shinzo Abe, e dal Nippon...

Registrati per continuare a leggere

La registrazione è gratuita e
consente la lettura
degli articoli
in esclusiva del Foglio
per una settimana.

Se sei già abbonato, ACCEDI.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi