Aereo con 47 persone a bordo si schianta in Pakistan

Oltre a cinque membri dell'equipaggio, c'erano nove bambini, due donne e "almeno" tre stranieri, oltre a dei personaggi noti

Incidente aereo Pakistan

Lo schianto dell'aereo in Pakistan (foto Geo tv)

Il volo Pk-661 della Pakistan International Airlines con a bordo 47 persone si è schiantato vicino alla città di Havelian del distretto di Abbottabad, nel nord del paese, a circa 70 chilometri dalla capitale Islamabad. Lo riferiscono diversi giornali locali, a cominciare dal Daily Pakistan. Secondo diverse fonti, non ci sono sopravvissuti. L'aereo, un Atr-42, era partito alle 15.30 locali (11.30 italiane) da Chitral e sarebbe dovuto atterrare un'ora e dieci minuti più tardi all'aeroporto Benazir Bhutto di Islamabad.

 

Oltre a cinque membri dell'equipaggio, a bordo c'erano 42 passeggeri, tra cui nove donne, due bambini e “almeno” tre stranieri. Secondo DawnNews tv, tra le vittime figurano anche il cantante e predicatore Junaid Jamshed, vera celebrità in patria, e un alto funzionario dell'amministrazione di Chitral. Le autorità sono al lavoro per chiarire le cause dell'incidente, ma sulla base di un messaggio inviato dal pilota Saaleh Janjua all'aeroporto di Islamabad si pensa che il problema fatale sia stato un guasto al motore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi