In Libia è cominciata la guerra

L’America apre il terzo fronte di guerra contro lo Stato islamico e bombarda Sirte su richiesta del governo Serraj. I “boots on the ground” di Misurata sotto pressione: troppe perdite. Nessun coinvolgimento dell’Italia (per ora) – di Paola Peduzzi
In Libia è cominciata la guerra

Foto LaPresse

Contenuto disponibile solo per utenti abbonati

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati. Se sei già nostro cliente, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione in alto a sinistra. Se non sei abbonato, che aspetti? Abbonati subito.

Scopri tutte le offerte per entrare nel Foglio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi