La via stretta dell'inchiesta sulle banche

Buoni compromessi (e solita caciara) eviteranno il riflusso demagogico?

La via stretta dell'inchiesta sulle banche

Foto LaPresse

Dunque si partirà dal caso più recente: quello delle due popolari venete acquisite da Intesa Sanpaolo. Poi sarà la volta di Mps e infine i quattro istituti salvati dal bail-in. Procederà a ritroso, la Commissione bicamerale d’inchiesta sulla banche, dando la precedenza ai fatti di più stretta attualità. Scelta necessaria perché un metodo bisognava pur darselo. Ieri, nella seduta che ha di fatto dato avvio ai lavori, c’è stato un gran baccano: c’era chi proponeva di sentire i magistrati che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi