Non solo Mps, perché le banche italiane sono a un "reset" dopo le turbolenze

Dopo anni di turbolenze terrificanti, l’industria bancaria italiana ed europea si sta finalmente stabilizzando

Alberto Brambilla

Email:

brambilla@ilfoglio.it

Non solo Mps, perché le banche italiane sono a un "reset" dopo le turbolenze

Foto LaPresse

Roma. Dopo anni di turbolenze terrificanti, l’industria bancaria italiana ed europea si sta finalmente stabilizzando, un “reset” come l’ha chiamato l’agenzia Bloomberg.   I funzionari di Commissione europea e Banca centrale europea martedì hanno dato il via libera al piano di ristrutturazione quinquennale del Monte dei Paschi di Siena, istituto simbolo della crisi bancaria italiana, e hanno accordato l’ingresso del Tesoro nel capitale con il 53 per cento delle azioni. Mps ha comunicato perdite per 3,2 miliardi di euro negli...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi