Contaminazione del nostro capitalismo

Gli imprenditori italiani ci sanno fare ma hanno da imparare dall’estero

Contaminazione del nostro capitalismo
Secondo l’edizione 2017 dei Dati cumulativi di 2.065 imprese italiane a cura dell’Area studi Mediobanca, durante gli anni della crisi (2008-2016) le aziende manifatturiere medie e medio-grandi guidate da imprenditori italiani hanno dimostrato una migliore capacità di navigare i mercati rispetto a quelle a controllo estero presenti sul territorio nazionale – un maggiore incremento percentuale del fatturato (+ 2,2 vs - 7,9), dell’export (+18,9 vs +1,7) e una tenace difesa dei margini (-3,3 vs -12,8). Questo deriva dalle caratteristiche del...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi