Buone notizie da Eurostat e dal debito italiano

Come anticipato dal Foglio nel primo trimestre 2017 scende ancora il rapporto debito/Pil, negli ultimi nove mesi è già diminuito in due trimestri 

Buone notizie da Eurostat e dal debito italiano

foto LaPresse

Marco Fortis aveva anticipato la notizia sul Foglio lo scorso 2 giugno. Ora c'è l'ufficialità di Eurostat. Nel primo trimestre 2017 il rapporto debito/pil italiano ha confermato una tendenza già registrata alla fine del 2016 facendo segnare un calo dello 0,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Tradotto: negli ultimi nove mesi il debito/Pil trimestrale dell'Italia è già diminuito in due trimestri. 

 

 

Un'inversione di tendenza che certifica che dopo aver stabilizzato il suo debito/Pil, l’Italia sta ora cominciando anche a ridurlo. Ed è evidentemente un'altra buona notizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • guido.valota

    20 Luglio 2017 - 18:06

    Fate presto! Tassate, tassate, tassate, ammazzate le aziende e riportate su il debito/Pil! Non vorrete mica far imbestialire ancora l'elettore grillino con delle proposte di lavoro proprio quando il sussidio di cittadinanza sembrava cosa fatta.

    Report

    Rispondi

Servizi