Perché gli italiani hanno un problema con liberalizzazioni e concorrenza

La Concorrenza se la cavicchia (finalmente) ma la nostra comprensione delle dinamiche competitive si ferma a prima della rivoluzione di Chicago. Tabù

Perché gli italiani hanno un problema con liberalizzazioni e concorrenza

Una manifestazione dei tassisti a Roma contro la liberalizzazione (foto LaPresse)

L’Italia ha un problema con le liberalizzazioni e, di conseguenza, ne ha uno con la crescita e l’occupazione. Il ddl Concorrenza, uscito da Palazzo Chigi 860 giorni fa, ne è la metonimia perfetta. Il provvedimento, ritoccato chirurgicamente a Montecitorio, dovrà ora tornare al Senato per il quarto passaggio parlamentare e il via libera definitivo. Finalmente, dopo un percorso tortuoso e accidentato, si vede il traguardo: è una buona notizia sia per i benefici economici che la legge potrà determinare, sia...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    30 Giugno 2017 - 20:08

    tutti dicono che in occidente gli stati hanno un assetto politico istituzionale liberal-democratico,io da anni scrivo al giornale che non è così. Al massimo posso concordare con simil-liberale. Oggi il decreto soffertissimo su la concorrenza ,ieri con stupore mondiale le libereracchiate di Bersani. E poi l'equilibrio dei poteri induvelè? Volgiamo redarre il lunghissimo elenco di situazioni istituzionali e leggi illiberali con cui si fregia l'Italia . E gli altri stati no?

    Report

    Rispondi

  • lupimor@gmail.com

    lupimor

    30 Giugno 2017 - 17:05

    Al direttore - Possiamo girarci intorno finché vogliamo: il nodo nativo è nella ineludibile, obbligata, ricerca e mantenimento del “consenso e dei voti”. In un regime democratico è un imperativo categorico. Tutto quello, dettagliato con cura,, ben descritto e ben argomentato nell'analisi, lo conferma. Scavando ancora: da noi la situazione è ancor più complessa, intricata, e irrigidita, dal fatto che in sostanza, la Storia ci ha precluso per mezzo secolo, la compensazione fisiologica delle alternanze di governo. Ci portiamo ancora dietro le sue conseguenze. L’alternanza è vissuta come una guerra civile. Così non funziona

    Report

    Rispondi

Servizi