Per Alitalia Renzi propone il “modello Meridiana”. Ma può funzionare?

L'ex premier cita il precedente della compagnia sarda che ha trovato un partner in Qatar Airways come soluzione per la crisi del vettore tricolore

Per Alitalia Renzi propone il “modello Meridiana”. Ma può funzionare?

Roma. "Non bisogna buttare via soldi pubblici, ma c'è la possibilità di chiudere un accordo in modo differente, ne sono convinto: l'operazione Meridiana, che abbiamo seguito noi, sembrava impossibile, non è stato facile, ma ora Qatar ha risolto la questione e la compagnia ha una prospettiva". Lo ha detto Matteo Renzi a Porta a Porta in merito alla vicenda Alitalia.

 

Dopo anni di crisi, nel 2016 la piccola compagnia aerea sarda Meridiana, fondata nel 1963, è stata aiutata dal governo Renzi e ha trovato un partner industriale in Qatar Airways, compagnia di bandiera del Qatar, un emirato molto attivo nell'isola tra investimenti nella sanità, nell’energia e nel turismo. Qatar Airways è la seconda compagnia aerea mondiale per gradimento dei passeggeri dopo la rivale regionale Emirates, secondo il ranking SkyTrax.

 

Perché la crisi di Meridiana allontana la fusione con Alitalia

Difficile dire per quanto tempo Meridiana riuscirà a volare e se andrà in porto il piano governativo di fonderla con Alitalia per creare un vettore unico nel settore aereo italiano. La seconda compagnia del paese sta probabilmente attraversando la fase più difficile della sua storia, iniziata a Olbia nel 1963. Nei giorni scorsi l’amministratore delegato, Giuseppe Gentile, 70 anni, è stato convocato a Parigi per una riunione con dei rappresentanti del fondo Akfed del principe ismaelita Aga Khan, il proprietario della compagnia che finora l’ha sostenuta con continue iniezioni di capitale (l’ultima da 14 milioni di euro).

 

Il fondatore e storico azionista di Meridiana, il principe ismaelita Aga Khan, attraverso la holding Alisarda, ha ritenuto Qatar Airways il partner più gradito per risollevare la sua compagnia che aveva da poco avviato un fondamentale rinnovo del parco macchine – fino a pochi anni fa era tra le poche flotte al mondo a volare con gli iconici ma oramai obsoleti Md80.

 

Il piano industriale della partnership prevedeva un ridimensionamento dell’azienda compresi gli esuberi non volontari che infine sono calati da iniziali 1.600 a 400 – la maggiore parte del personale aveva già lasciato la compagnia per approfittare di ammortizzatori sociali più vantaggiosi –, nessun pilota è stato interessato dagli esuberi, e per il solo personale di volo è stato deciso un taglio del 20 per cento dello stipendio.

 

L’incredibile storia dei “licenziamenti di massa” in Meridiana

La compagnia sarda ha una zavorra di dipendenti ri-assunti dai giudici. Bando ai pianti (con effetti speciali).

 

 

In passato non sono mancate le tensioni con il personale e la precedente gestione di Giuseppe Gentile di Air Italy. E il salvataggio non si poteva dire facile o scontato. Tra l'altro era una indiscrezione ricorrente l’ipotesi di partnership con Alitalia.

Il 23 marzo scorso la Commissione europea ha dato il via libera all’investimento. Il closing dell’operazione tra Qatar Airways e Alisarda dovrebbe arrivare a giorni. Qatar entrerà in una nuova holding Aqa, proprietaria di Meridiana, di cui avrà il 49 per cento delle quote – ovvero il limite massimo consentito a un vettore extraeuropeo quando partecipa al capitale di uno continentale – mentre Alisarda avrà il restante 51 per cento.

 

A differenza di Alitalia, Meridiana è una compagnia di dimensioni molto piccole – nel 2016 ha trasportato 2 milioni e 600 mila passeggeri – che non ha dissesti finanziari in atto ma una posizione di mercato molto debole in quanto il mercato del corto e medio raggio è contesto dalle low cost e dai vettori europei maggiori. Senza un partner industriale era difficile che andasse da qualche parte nonostante i diversi tentativi di ristrutturazione e gli ingenti investimenti profusi dall’Aga Kahn negli anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Liea77

    28 Aprile 2017 - 02:02

    ' La piccola compagnia aerea sarda ' mah intanto Meridiana è ad ogni modo la seconda compagnia aerea italiana da sempre con capitale esclusivamente privato. La 'grande' Alitalia invece senza la cara manina dello Stato non sarebbe mai esistita.. Pessimo articolo

    Report

    Rispondi

Servizi