La fine del Pikettismo

Così la sinistra anti capitalista ha bruciato il suo capitale politico. La parabola dell’ideologo della diseguaglianza che ha fatto sognare Hamon e i suoi fratellastri

Thomas Piketty

Thomas Piketty

Il grande sconfitto delle elezioni francesi è Benoît Hamon, che ha guidato il Partito socialista fino alla soglia dell’estinzione. Ma cosa ha Hamon in comune con altri leader della sinistra europea, come l’inglese Jeremy Corbyn e lo spagnolo Pablo Iglesias? La risposta è semplice: sul piano politico la vocazione minoritaria, sul piano intellettuale l’ideologo di riferimento, ossia l’economista Thomas Piketty.   Con l’estromissione dei socialisti dal ballottaggio, Piketty chiude virtualmente un giro d’Europa che era iniziato proprio in Francia, nel...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, REGISTRATI e scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lorenzo tocco

    lorenzo tocco

    25 Aprile 2017 - 19:07

    E' così sicuro che uno come Trump non conosca (perché non li capisce) globalizzazione e concorrenza? Mi parrebbe strano dati i suoi trascorsi

    Report

    Rispondi

Servizi