Bayer compra Monsanto: nasce un nuovo colosso della chimica

Trovato l'accordo per circa 65 miliardi di euro. E' la più grande operazione del settore
Bayer compra Monsanto: nasce un nuovo colosso della chimica

Foto tratta dal sito della Bayer

Monsanto sarà a breve tedesca. I vertici della multinazionale che opera nelle biotecnologie agrarie avrebbe infatti accettato l'offerta della casa farmaceutica renena dopo l'ultimo rilancio di questa mattina a 130 dollari per azione, per una cifra totale di 65 miliardi.

 

 

Secondo il Financial Times la firma dovrebbe arrivare nel pomeriggio. L'acquisizione creerebbe la maggior compagnia di chimica applicata al mondo e sarebbe la più grande operazione del settore chimico.

 

Secondo il Wall Street Journal a convincere il cda della società fondata a St. Louis, che aveva rifiutato l'ultima offerta arrivata da Wuppertal nel fine settimana di 127,50 dollari per azione, sarebbe stata il raddoppio della commissione –
3 miliardi – da pagare da parte della Bayer qualora l'operazione venisse bocciata dal'Antitrust.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi