Per la Cassazione non si applica la legge Fornero ai licenziamenti degli statali

La Consulta delibera che per l'interruzione del rapporto di lavoro dei dipendenti pubblici si deve applicare l'articolo 18.
Per la Cassazione non si applica la legge Fornero ai licenziamenti degli statali

L'ex ministro del Lavoro Elsa Fornero (foto LaPresse)

"Il licenziamento del personale del pubblico impiego non è disciplinato dalla 'legge Fornero', bensì dall'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori". Lo afferma la Corte di Cassazione in una nota nella quale spiega che si è arrivati a questa conclusione, "all'esito di una approfondita e condivisa riflessione", con la sentenza 11.868 della sezione Lavoro depositata oggi. La legge Fornero del 2012 prevedeva in effetti un'equiparazione tra settore pubblico e quello privato per quanto riguarda la disciplina dei licenziamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi