Le mosse di Draghi, l'alleanza Mosca-Riyad e l'epica della boxe. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

Le mosse di Draghi, l'alleanza Mosca-Riyad e l'epica della boxe. Di cosa parlare stasera a cena

Gennady Golovkin e Kell Brook (foto LaPresse)

Frase del giorno


“Gli uomini potranno anche essere CEO della Apple ma ti chiameranno sempre dal supermercato per dirti ‘per parmigiano grattugiato cosa intendi…’?”

@stocalma


 

Stato dell’Unione

  

Il governo spagnolo ha evidentemente deciso di andare al confronto duro con la Catalogna e il suo disegno indipendentista. Il problema è che non si capisce bene che piano abbia in mente…

 

Che cosa si aspettano gli europei dal discorso della May a Firenze. L’apertura sul “divorce bill” apre spiragli di dialogo. Ma sul senso di Londra per la Brexit, Bruxelles continua ad avere dubbi.

 

L’avanzata della destra populista in Germania, a poche ore dal voto, spiegata in sei chart. E come arriva il paese al voto in termini di eguaglianza e distribuzione della ricchezza (dopo 12 anni a guida Merkel).

 

Secondo Politico il problema maggiore di Emmanuel Macron in Francia è la sua arroganza, che rischia di fargli perdere il sostegno necessario alla sua agenda riformista. In effetti!

 

Altri mondi

 

Forza della natura. Perché il Messico è così esposto ai terremoti (di una certa potenza), spiegato dal Nyt. E poi la forza d’urto e l’intensità dell’uragano Maria a confronto con i suoi “predecessori”. Anche se il vero problema è che Portorico rischia di restare senza energia elettrica per parecchi mesi.

America oggi. Intanto l’ex capo della campagna di Trump, Paul Manafort, è sempre più coinvolto nel Russiagate!

Sabbie arabe. Hezbollah è più forte che mai. Sembrava che la guerra civile in Siria avesse indebolito il gruppo libanese, invece l’ha trasformato in un esercito puntato contro Israele. Nel frattempo le critiche di Donald Trump all’accordo con l’Iran piacciono all’Arabia Saudita e allo stesso Israele, decisi a ostacolare l’interventismo di Teheran nella regione.

Che tempo che fa. Anche il Nicaragua aderisce agli accordi sul clima firmati due anni fa a Parigi. Ora solo la Siria è fuori. Insieme agli Usa di Trump?

La chiesa di Francesco. “A chi è colpevole di pedofilia non darò mai la grazia”. Il papa riceve la Pontificia Commissione per la Tutela dei Minori e annuncia nuovi cambi di procedura su processi e ricorsi circa i casi di abusi: “è una malattia, mettiamocelo in testa. La Chiesa ha preso coscienza troppo tardi…”

 

Fai girare l’economia

 

Le conseguenze sugli investitori delle scelte Fed di diminuire il piano di acquisto di titoli di stato Usa.

 

L’inflazione bassa, invece, allunga la vita al Quantitative easing all’europea. Nel suo bollettino la Bce rivede al rialzo le stime di crescita del pil dell’Eurozona (+2,2 per cento nel 2017) e taglia quelle dell’inflazione. La ripresa aiutata soprattutto dai migranti provenienti dai nuovi stati Ue e dalle donne.

 

Il difficile sbarco all’estero (in questo caso in Brasile) di Foxconn, il mega fornitore cinese di Apple.  

 

Pressati dalla concorrenza mortale dell’e-commerce, i mall di nuova generazione (a Dubai e non solo) stanno diventando sempre più dei parchi divertimento.

 

Google ha comprato il personale di HTC per 1,1 miliardi di dollari. L’insolito accordo porterà circa duemila persone alla divisione hardware di Google per progettare nuovi smartphone Android.

  

L’alleanza energetica tra Russia e Arabia Saudita che spinge la cooperazione economica e strategica tra i due paesi.

 

Personaggi

  

La zarina europea per la concorrenza, Margrethe Vestagers, e la spettacolare crescita di influenza oltreoceano.

 

La “food revolution” via container dell’altro Musk, il fratello di Elon.

 

Mappa del giorno

 


  

La classifica dei paesi che censurano di più su Twitter…

 


 

Argomenti di dibattito

  

Homo technologicus. La Silicon Valley minaccia l’umano con la “distruzione della contemplazione”. Il nuovo libro di Franklin Foer.

Il secolo cinese. Per la prima volta, grazie a Xi Jinping, la Cina non nasconde più l’ambizione di diventare realmente una potenza globale. Interessante analisi dell’Economist.

Bluff a Cinque stelle. Prima del M5s a eleggere i suoi vertici online fu il partito di Pannella nel 2000: 15 mila voti per il Comitato nazionale. Cosa rimane di quell'esperienza?

Il grande dilemma. Evviva il liceo classico! Evviva Lettere! Sì, ma lo rifarei? E lo consiglierei ai miei figli? 

 

Ossessioni

  

A me gli occhi! Pare che il riconoscimento facciale sia solo il primo passo di quel che potrebbero fare presto i nostri smartphone, in termini di biometria!

Spie come noi. La scoperta del mega hackeraggio ai server della Sec (la commissione che regolamenta i mercati Usa). Nemmeno i soldi sono al sicuro.

Non è come sembra. Uno chef francese ha chiesto che gli vengano tolte le tre stelle Michelin, perché gli mettono ansia (via Il Post).

 

Mettetevi comodi

  

Miracolo a Milano. Nei primi otto mesi del 2017 Piazza Affari ha messo a segno un aumento superiore al 15 per cento e oggi è al primo posto in Europa. Ma il gioco delle percentuali non dice tutto. Dietro il successo della Borsa c’è un filo per capire il futuro dell’Italia.

Ore giapponesi. L’azienda del Sole Levante che con le sue bellissime penne ha anticipato il revival della scrittura a mano.

Sette note. Storia dall’interno del tour musical perfetto, The Joshua Tree 2017 degli U2.

Pugno duro. La verità è che la box è ancora epica. Golovkin e Canelo, infatti, hanno riportato la boxe alla propria grande tradizione.

 

Accadde oggi

 


  

Quarant’anni fa in questi giorni, Pechino liberalizzava (un pochino) i viaggi dei suoi cittadini dentro all’immenso territorio cinese…

 


 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi