L'atomica di Kim, l'eccesso di lavoro e il rock femminile. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo

L'atomica di Kim,  l'eccesso di lavoro e il rock femminile. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

“In venti, tra i sopravvissuti della Grenfell Tower di Londra, hanno già tentato il suicidio. Una tragedia infinita…”

Marco Castelnuovo

 


 

38° parallelo

L’orrore della soglia atomica. La Corea del nord è megalomane nei modi, ma non ha una visione grandiosa e imperiale come gli altri paesi che hanno tentato di entrare (con le stesse risorse di Kim) nel club delle potenze nucleari, dalla Libia di Gheddafi alla Siria all’Iran.

Anche se di solito i paesi costruiscono la bomba atomica in gran segreto, dissimulando. Non è questo il caso della Corea del Nord. Interessante analisi dell’Atlantic.

In che modo la crisi coreana sta mettendo in gioco i vecchi equilibri asiatici (ovviamente Pyongyang e Pechino difendono i rispettivi interessi militari e strategici).

Fotografare la Corea del Nord. Si può raccontare per immagini questo Paese nonostante il rigido controllo su giornalisti e visitatori? La serie di un fotogiornalista italiano.

Altri mondi

America oggi. La viva voce di alcuni degli 800mila “Dreamers” che raccontano come hanno beneficiato in questi anni del programma DACA (molti di loro sono originari del Messico e vivono in California) e cosa rischiano, a breve, se il Congresso non bloccherà il provvedimento di Donald Trump.

Stato dell’Unione. L’impatto che potrebbe avere lo scandalo dieselgate (che ha visto coinvolta Volkswagen) sui risultati elettorali di Angela Merkel, in Germania. Intanto la Corte di giustizia Ue dà ragione all’Italia: giusto redistribuire i migranti. Respinto il ricorso di Slovacchia e Ungheria. Budapest: “Oltraggioso”. Ma il piano procede a rilento.

Manica larga. “British first”, la proposta di Theresa May per il dopo Brexit. Nel documento pubblicato dal Guardian emergono le direttive del governo britannico per regolare l'immigrazione europea: sì alla manodopera super qualificata e frontiere controllate. Nel frattempo a Londra anche il Labour approfondisce il proprio dissenso sulla Brexit.

Samba triste. Per la cronaca, gli ex presidenti brasiliani Luiz Inácio Lula da Silva e Dilma Rousseff sono stati formalmente accusati di corruzione.

Segui i soldi. La recente, inattesa convergenza sulla politica monetaria Ue dei due (ex) nemici banchieri, Mario Draghi e Jens Weidmann. E relativo impatto…

 

Sabbie arabe

In Libia ci sono state incursioni del “nuovo” stato islamico a ridosso di Sirte. Scontri con le brigate di Misurata che denunciano: “Sarraj ci ha dimenticato.”

Il boom di morti tra gli agenti della Cia nella “guerra segreta” in Afghanistan.

La crisi dei grandi vettori aerei del Golfo e del modello di business che li vedeva al centro di un network di rotte globale.

 

Personaggi

Nonostante tutto l’arcigno capo negoziatore Ue sulla Brexit, Michel Barnier, è il miglior amico che Londra può vantare a Bruxelles. Politico spiega il perché…

In Nuova Zelanda si parla solo di Jacinda Ardern. Da quando è diventata la leader del Partito Laburista, nei sondaggi sulle elezioni del 23 settembre i Laburisti sono passati dal 24 al 39 per cento (via Il Post).

Vittorie, problemi, rivalità e attacchi di Alberto Contador, uno dei ciclisti più forti di sempre, che sta correndo il suo ultimo Grande giro.

 


 

Mappa del giorno

La capacità dei sistemi di difesa Usa di intercettare un’eventuale missile nordcoreano…

 


 

Argomenti di dibattito

Morire di lavoro. Dopo il Giappone la morte per eccesso di lavoro colpisce anche i colletti bianchi cinesi. Che fare?

Annali di medicina. Siamo arrivati al punto di poter individuare i processi tumorali al loro stadio embrionale. Riusciremo anche a prevederne in anticipo la loro futura mutazione maligna?

Vaccinarsi dai creduloni. Una giornata al pronto soccorso per un bernoccolo blu, la necessità di affidarsi non a una leggenda ma a criteri scientifici. Appello ai genitori anti vaccini: abbiamo un obbligo di responsabilità, non di obiezione.

Sette note. Perché sono le donne, oggi, a fare il miglior Rock and Roll su piazza?

 

Ossessioni

Morbidi rifiuti. Ci sono posti nel mondo in cui il problema è l’eccesiva produzione quotidiana di pane…

Giorni di tuono. Purtroppo l’uragano Irma si annuncia persino peggiore di Harvey. Anzitutto, minaccia da vicino i più poveri di Portorico…

Ore giapponesi. Tra repressione e dita mozzate, un pomeriggio passato a capire meglio come funziona la Yakuza giapponese.

 

Mettetevi comodi

I turbamenti del giovane Npl. “Papà mi ha ripudiato. Mamma dice che valgo meno. E non fanno che misurarmi il sottostante.” Storia buffa della crisi bancaria.

Le mie prigioni. Il boom delle carceri private nell’America di Donald Trump.

A volte ritornano/1. La speranza di molti agricoltori bianchi di poter ritornare in Zimbabwe, nell’era post Mugabe. L’interessante racconto della Reuters.

A volte ritornano/2. Il potere della nostalgia (anche) nelle serie tv è certificato dal reboot di “Dynasty” e dalla grande attesa per la seconda stagione di “Stranger Things” dopo il successo dello scorso anno.

 


 

Accadde oggi

Nel 1991 oggi, San Pietroburgo tornava a chiamarsi San Pietroburgo (dopo essersi chiamata Leningrado a partire dal 1924)…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • perturbabile

    07 Settembre 2017 - 00:12

    Riguardo l'eccesso di lavoro', leggere 'Elogio dell'ozio' di Bertrand Russel.

    Report

    Rispondi

Servizi