La scommessa di Kim, i guai del protezionismo e l'algoritmo di YouTube. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

La scommessa di Kim, i guai del protezionismo e l'algoritmo di YouTube. Di cosa parlare stasera a cena

Foto LaPresse

Frase del giorno

“Da anni a discutere dell’autorevolezza del giornalismo. E poi tutti a parlare di Razzi come mediatore tra Corea del Nord e resto del mondo…”

Federico Ferrazza

 


  

38° parallelo

Nessun esperto prevedeva che la Corea del Nord ottenesse la bomba a idrogeno così in fretta. Chi sta aiutando, e perché?, il regime di Kim? (via Gianni Riotta).

 

Il rischio che le mattane del regime di Pyongyang possano scatenare una vera crisi globale, nell’analisi del Nyt. Soprattutto Kim sembra avere l’alibi perfetto per proseguire nella sua Guerra fredda: Trump.

 

L'appello di Usa e Cina: Pyongyang sbaglia, ora deve fermarsi...

 

Domanda: è vero che la Corea del nord sta preparando un nuovo test missilistico? Le incognite sono ancora tante e la strategia degli alleati è confusa. Nonostante le minacce della Casa Bianca, infatti, gli Usa non hanno ancora una reale opzione militare da mettere in campo.

 

In che senso l’escalation nordcoreana è un problema anzitutto per i cugini della Corea del sud, nell’analisi di Foreign Affairs. E poi la sfida che pone ai lord protettori cinesi, Xi Jinping in primis (e il suo inevitabile imbarazzo).

 

 

Altri mondi

America oggi. Tutti i personaggi russi coinvolti nel Russiagate su cui sta indagando Robert Mueller. E perché, comunque la giri Trump, la grandezza dell’America dipende storicamente dal suo essere una società aperta e inclusiva verso l’immigrazione.

Sabbie arabe. In Siria l’esercito ha raggiunto Deir ez-Zour, l’ultima grande città in mano all’Isis. Le forze di Assad si sono congiunte con la guarnigione in una base assediata alla periferia. E poi la vita, e i commerci che ripartono, piano piano, a Mosul.

Stato dell’Unione. L’umore dei tedeschi alla vigilia del voto del 24 settembre (“Non ho mai visto così tanto odio…”, scrive Lo Spiegel); Berlino che chiude le porte dell’Ue alla Turchia (sia Merkel che Schulz sono contrari); e il tentativo di Londra di tenere aperto un canale di negoziato senza interruzioni con Bruxelles per negoziare un accordo decente sulla Brexit.

Il grande esodo. Il terribile esodo (dimenticato) della minoranza Rohingya dal Myanmar al Bangladesh.

Giorni di tuono. Preparatevi perché i futuri uragani saranno persino peggiori di Harvey e di quelli precedenti (compreso ovviamente Katrina).

 

 

Fai girare l’economia

Perché tantissimi soldi e investimenti cinesi stanno finendo in Malaysia e cosa significa questa operazione per il futuro del paese (ps. C’entra Singapore).   

 

Intanto siamo meno globali. Il mondo degli scambi si è ristretto, per la prima volta dal 1945. Dalla Bce e dalla Fed allarme all’unisono: guai al protezionismo…

 

Gli azionisti di Air France-Klm hanno dato il via libera all’acquisizione di una quota di minoranza del vettore (il 10% ciascuno) da parte di Delta e China Eastern Airlines. Il Wsj spiega cosa potrebbe cambiare con questa operazione sul ricco mercato dei voli transatlantici.

 

In che modo e perché la Russia sta diventando la vera potenza emergente nella catena alimentare globale.

 

  

Personaggi

L’esilio dorato di Jared Kushner e Ivanka Trump su Pennsylvania Avenue, rimbalzati dall’elite della Washington che conta.

 

Gli arrivi di Neymar e Mbappé e la sfida super intrigante del Psg: si può, e come, dominare in Europa praticamente solo con un’utopia offensiva?

 


 

Mappa del giorno

 

La classifica delle Apps più usate dai millennials (occhio ad Amazon)

 

 


  

Argomenti di dibattito

Segui i soldi. Dieci anni dopo l’innesco della grande crisi finanziaria globale, cosa abbiamo imparato da quella vicenda (se abbiamo imparato qualcosa), secondo l’Ft.

Manica larga. Perché la Brexit è il più grande spot contro il sovranismo. Dalle analisi di Bloomberg e di enti ufficiali ai prezzi di Apple. Molti dati, qualche dubbio e altrettante risposte per dimostrare che chi sosteneva che l’uscita della Gran Bretagna dall’Ue avrebbe portato benefici all’economia inglese aveva torto.

Ombre rosse. La Finlandia è riuscita a proteggersi dagli attacchi hacker dalla Russia. Forse è un modello per gli altri Paesi occidentali? (via Rivista Studio).

Lo specchio incantato. Perché i bambini amano guardare (quasi) sempre le stesse cose e l’algoritmo di YouTube che inchioda la loro attenzione.

 

   

Ossessioni

Cuba libre. Il giallo degli attacchi acustici a Cuba. Già colpiti diciannove diplomatici Usa. Danni all’udito e edemi cerebrali. Ancora mistero sui colpevoli.

Piedi di piombo. Ci sono dubbi sull’ultima importante scoperta sulle malattie genetiche. Diversi ricercatori sospettano che analisi sbagliate abbiano falsato le conclusioni sul sistema per "riscrivere" il DNA.

Incredibile amisci! Trevor Paglen vuole mandare una scultura nello spazio. Dalla Terra 'Orbital Reflector' sarà visibile come una stella in movimento, luminosa quanto un elemento del Grande Carro.

 

  

Mettetevi comodi

Jihad quotidiana. La complicata vita dopo la liberazione dall’Isis delle donne schiave e dei bambini della minoranza Yazidi.

Paradiso in terra. In che modo Airbnb sta riempiendo di turisti la meravigliosa Matera (via Internazionale).

La prima metropoli del terzo millennio. Guida alla città di Dubai, tra food truck park, nuovi distretti creativi e il Billionaire di Flavio Briatore.

Cinematografo. Il disastro della stagione estiva hollywoodiana e il significato che ha il flop sul futuro del settore cinematografico.  

 


 

Accadde oggi

Nel 1888 oggi George Eastman registrava il marchio Kodak depositando un brevetto per la fotocamera che utilizza il rullino…

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi