Gli scontri a Gerusalemme, il terremoto in Grecia-Turchia e il tunnel di Musk. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

Gli scontri a Gerusalemme, il terremoto in Grecia-Turchia e il tunnel di Musk. Di cosa parlare stasera a cena

Foto LaPresse

Frase del giorno

 

“Negli ultimi giorni ci sono state più partenze dal ritiro della Fiorentina che dalle coste libiche…” #bernardeschi 

Andrea Bergonzoni

  


 

Stato dell’Unione

 

Dopo l’Austria anche l’Ungheria attacca l’Italia sui migranti: “Deve chiudere i porti”. Secondo i dati diffusi dall’Organizzazione internazionale delle migrazioni dall’inizio dell’anno un totale di 111.514 migranti e rifugiati sono giunti in Europa. l’85% in Italia.

 

Strasburgo contro il fondamentalista della sharia. La Corte ha bocciato il ricorso del capo di una organizzazione salafita, focolaio di radicalismo islamico.

 

La nuova schiera di capitani d’azienda e manager macroniani che punta a riformare (e svecchiare) l’industria francese.

 

E i grandi investitori internazionali che tornare a guardare l’Europa (voltando le spalle, un pochino, agli Usa). Una tendenza da monitorare con attenzione.

  

Altri mondi

 

America oggi. Sembra che l’avvocatessa russa che ha incontrato Trump jr avesse legami con le agenzie di spionaggio di Mosca (qualcuna era sua cliente). L’affare s’ingrossa…; il boicottaggio turistico Usa contro la Corea del Nord; e il gran caos nel settore comunicazione della Casa Bianca (si è dimesso il portavoce Spicer).

Sabbie arabe. Israele vieta l’accesso alla Città vecchia. Uccisi tre palestinesi: scontri e feriti. Il venerdì della rabbia a Gerusalemme si è trasformato in una battaglia e la crisi della Spianata delle Moschee sembra sfuggire a ogni controllo. Mentre dopo la sconfitta a Mosul, il format della guerriglia diffusa sembra quello che più si adatta alla mutazione forzata dell’Isis.

Che tempo che fa. Serve cominciare a catturare le emissioni di anidride carbonica in atmosfera, prima che sia troppo tardi (e troppo costoso) per la tutela del nostro pianeta.

Cose turche. Basta così, dice Berlino a Erdogan. Per il ministro Gabriel le aziende e i cittadini tedeschi devono stare attenti alla Turchia (che, per la cronaca, è il primo partner commerciale di Ankara).

Il grande esodo. Come se la passano i rifugiati siriani nei distretti agricoli della California (non benissimo, diciamo)…

Incredibile amisci! L’onore di Roma svenduto dalla politica per un pugno di voti. Gigantesche calunnie, indignazioni roboanti, danni letali. La mafia non c’era ma è servita a tutti, dal Pd ai Cinquestelle.

  

Fai girare l’economia

 

Per una volta predatori. Ferrero alla conquista della divisione dolci di Nestlè negli Usa.

 

Presto verrà costruito il tunnel più lungo al mondo destinato a una linea ferroviaria super veloce New York-Washington (in 29 minuti!!!). Il progetto è quello Hyperloop di Elon Musk…

 

Come sta cambiando (drammaticamente per i vecchi retailer) il modo di fare shopping, dopo il boom di Amazon e dell’e-commerce. E come saranno (e dove saranno) gli aeroporti del prossimo futuro!

 

Diciamo che il round negoziale Washington-Pechino sul commercio internazionale non è stato esattamente un successo. Racconta il perché il Wsj.

 


  

Mappa del giorno

 

Come sta cambiando, e cambierà, la struttura demografica mondiale…

 


  

Personaggi

 

La storia del pilota italiano Roberto Vallicelli, dell’Air Seychelles, che l’altro giorno ha salvato la vita a mille persone…

 

Saranno famosi. Il giovane sloveno Luka Doncic potrebbe essere il miglior prospetto europeo del ventunesimo secolo a sbarcare nel grande basket Nba.

  

Argomenti di dibattito

 

Contrordine compagni! Sette chart messe insieme da Martin Wolf che dimostrano come i paesi ricchi e industrializzati stiano perdendo il loro vantaggio competitivo sul resto del mondo.

Dominatori dell’universo. Perché le regole Antitrust non valgono per Google & co. Controllando il flusso globale dei dati sono imbattibili: dettano le politiche e macinano utili senza violare le vecchie norme sui monopoli.

Dottor Smartphone. In che modo la rivoluzione digitale e il mobile stanno trasformando la professione medica.

Farsi da parte. Hai firmato l’appello? Hai letto quel libro? Hai condiviso la petizione? No. Elogio e difesa del pensiero solitario.

  

Ossessioni

 

La terra trema. Terremoto nella notte nel Mar Egeo, due morti e 200 feriti a Kos e Bodrum. Epicentro a 10 km di profondità vicino alla costa turca. Le due vittime sarebbero turisti di nazionalità turca e svedese.

Vite parallele. Le differenze tra il sesso negli USA e in Europa, commentate da ragazze americane…

Abuso social. Sicuri che l’uso compulsivo di Twitter non trasmetta troppa ansia?

  

Mettetevi comodi

 

Il mondo di ieri. E se l’Impero Ottomano non fosse stato annientato? Il Novecento probabilmente sarebbe stato molto diverso, come tutto il Medio Oriente, ipotizza l’Economist (via Il Post).

Manica larga. Nove modi in cui, nemmeno troppo paradossalmente, il Regno Unito potrebbe restare in Europa (scongiurando la Brexit). Li ha messi insieme Politico.

Gira la ruota. Il primo Tour de France dopo la Seconda guerra mondiale. Quello in foto è René Vietto, che restò in maglia gialla per quasi tutte le tappe; ma a vincere fu Jean Robic, che la maglia gialla, in corsa, non la indossò mai.

Controcorrente. Il realismo stregato di Dino Buzzati. Lo scrittore bellunese e la sua lotta contro il tempo, la morale borghese, le etichette.

 


 

Accadde oggi

 

Nel 1858 oggi, a Plombieres, in Francia, s’incontravano segretamente Cavour e Napoleone III. Gli accordi che seguiranno porteranno alla Seconda guerra di indipendenza italiana… 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi