L'isolazionismo di Trump, jihadisti d'Asia e le pulizie di casa. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

L'isolazionismo di Trump, jihadisti d'Asia e le pulizie di casa. Di cosa parlare stasera a cena

Foto LaPresse

Frase del giorno

 

“Spietata rappresaglia di Alfano nei confronti di Renzi. Continuerà a sostenere il governo Gentiloni…”

ElleKappa

  


  

America oggi

 

Non è solo e tanto la scelta politica di sfilarsi dagli accordi sul clima. C’è che la mossa di Donald Trump è la prova di come gli Usa di oggi stiano rinunciando all’idea di leadership globale.

 

Perché The Donald lo ha fatto? Prova a spiegarlo Bloomberg.

 

Il paradosso è che i posti di lavoro che la Casa Bianca pensa di salvare “uscendo” da Parigi sono meno di quelli che rischia di perdere tagliando gli investimenti sulle energie rinnovabili.

 

Un utile recap interattivo sulla posta in palio insita negli accordi di Parigi sul “climate change” e le città, gli stati e le grandi aziende Usa che andranno avanti lo stesso con le politiche ambientali, nonostante The Donald.

 

Non contento, Trump potrebbe reintrodurre alcune restrizioni commerciali e turistiche con Cuba, dopo la liberalizzazione post embargo varata due anni fa da Barack Obama.

 

Per la cronaca, il nuovo responsabile della Cia per l’Iran incarna la linea dura trumpiana verso Teheran. C’era da aspettarselo.

  

Stato dell’Unione

 

Perché l’uscita Usa dagli accordi di Parigi potrebbe spingere l’Europa a farsi capofila della lotta globale al “climate change”, in partnership con la Cina.

 

E perché, questo, è anche il momento buono per riformare l’intera architettura finanziaria dell’eurozona (anche per prevenire possibili, future crisi).

 

Commercio & investimenti. Gli altri temi caldi (oltre all’ambiente) al centro del summit Pechino-Bruxelles.

 

Ah, Macron visto con gli occhi di Campbell e del blairismo è “incredibile”. Lo spin doctor di Blair vede l’Europa che rinasce mentre la sua Inghilterra va in senso contrario.

 

Ovviamente, il voto nel Regno Unito di settimana prossima sarà monopolizzato da una parola: Brexit.

 

Altri mondi

 

Jihad da esportazione. Madrasse, nuova jihad e violenze di piazza. Così l’islamismo conquista il Sudest asiatico. Dal Pakistan alle Filippine aumentano l’intolleranza e gli attentati. Più in prospettiva, occhio anche alla penetrazione in Indonesia, stato laico ma con la più grande popolazione musulmana al mondo.

Fai girare l’economia. I piani cinesi per investire in modo massiccio nello sviluppo dell’Intelligenza Artificiale.

Cuori agitati. Dopo sei mesi di litigi e negoziati post elettorali, la Macedonia ha finalmente un governo che pone fine ad una estenuante crisi politica….

  


 

Mappa del giorno

 

Incredibile a dirsi: in questo momento Usa e UK sono le due economie che crescono meno tra i paesi del G7…

 


  

Personaggi

 

Chi è Luigi Gambardella, italiano, 52enne, professione lobbysta. Il vero "mister Cina" di Bruxelles.

 

Zinedine Zidane, che non ha fatto danni in una squadra di fenomeni. Tutti i meriti dell’allenatore del Real Madrid, uno che finora ha fatto parlare poco di sé ma che ha già vinto moltissimo.

 

Argomenti di dibattito

 

Conosci il nemico. Tutto quello che fa l’occidente contro lo Stato islamico, mentre ci lamentiamo di non fare nulla. E il rischio di una potenziale saldatura tra cyber terrorismo e biotecnologie, nell’analisi di Foreign Affairs.

Che tempo che fa. Ricordatevi: per Wall Street e i grandi investitori i cambiamenti climatici sono importanti, non sono mica una bufala. E cosa possono fare concretamente le grandi aziende oil&gas per combattere il “climate change”: fruttare maggiormente il gas come fonte “ponte” meno inquinante verso un futuro “low carbon”.

Il secolo cinese. I primi scampoli di amministrazione Trump non potevano tradursi in un regalo migliore per Pechino, dice Gideon Rachman dell’Ft. Che ha appena scritto un libro molto interessante: "Easternization: Asia’s Rise and America’s Decline."

Le mille e una notte. Da quattro anni Netflix è anche casa di produzione e si è imposta come una delle grandi macchine narrative del nostro tempo. Dove il confine tra realtà e narrazione è sempre più tenue.

  

Ossessioni

 

Faccende domestiche. Tutti i modi più intelligenti, e veloci, per pulire bene casa.

Che sballo. C’è da dire che i Millennials sono meno interessati alle droghe rispetto alle generazioni precedenti…

Casa&Bottega. Il colosso della grande distribuzione Walmart, nella sua lotta infinita con Amazon, ha deciso di chiedere ai dipendenti la disponibilità a consegnare pacchi sulla via di casa (uscendo dal lavoro)…

  

Mettetevi comodi

 

Contrordine compagni! Ascesa, caduta e di nuovo ascesa dell’industria delle perle, tra moda e tecnologia.

Acqua alta. Come il “climate change” rischia di impattare, a vario titolo, sul futuro di quattro città Usa, raccontato in modo interattivo.

Samba triste. Storia dell’operazione “Car wash”, il mega scandalo che sta travolgendo i vertici politico-economici brasiliani.

La fabbrica della gloria. Nell’hinterland milanese a vedere come lavora l’azienda che, da anni, produce i trofei più importanti del mondo.

  


  

Accadde oggi

 

Nel 1946 oggi, gli italiani decidevano per via referendaria di trasformare il paese da monarchia in repubblica…

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi