Venti di guerra in Corea, la sfida di Erdogan e i Pearl Jam. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

Venti di guerra in Corea, la sfida di Erdogan e i Pearl Jam. Di cosa parlare stasera a cena

Recep Tayyip Erdogan (foto LaPresse)

Frase del giorno

 

“I keynesiani alle cime di rapa vogliono rilanciare l'economia con investimenti in infrastrutture e poi protestano contro 8 km di gasdotto…” #tap #puglia

 

Fabio Scacciavillani

  


 

Sabbie arabe

 

Domenica in Turchia si svolge il referendum costituzionale voluto dal presidente Erdogan. Perché l’Occidente non deve abbandonare Ankara, secondo l’Economist. E in che modo il tentato colpo di stato della scorsa estate è stato abilmente utilizzato da Erdogan per portare acqua al suo mulino.

 

La rinnovata alleanza tra Russia e Iran per mantenere al potere il rais siriano Assad, nonostante tutto.

 

Nuovo attacco all’arma bianca a Gerusalemme. Un palestinese ha accoltellato due donne alla fermata della metropolitana leggera vicino a Tzahal Square, accanto alla Città Vecchia. Una è morta, l’altra, sui vent’anni, incinta, è stata ferita in maniera meno seria. Il terrorista è stato catturato.

 

Cos’è la MOAB, la “madre di tutte le bombe”. Come funziona la bomba sganciata in Afghanistan, perché finora non era mai stata usata in combattimento e perché non spaventa troppo i nemici degli Stati Uniti.

 

Ah, il presidente iraniano Hassan Rouhani si candiderà per un secondo mandato. Secondo quanto riportato dalla televisione di stato, Rouhani si è registrato oggi per candidarsi a un secondo mandato di quattro anni alle prossime elezioni presidenziali, che si terranno a maggio (via Internazionale).

  

Altri mondi

 

America oggi. Persino il Washington Post loda la svolta di Donald Trump sulla Siria e i consiglieri populisti! E poi la lotta di potere dentro la Casa Bianca tra Steve Bannon e i “globalisti”, spiegata bene da Vox.

Stato dell’Unione. Il piano della Ue sulla Brexit? Trattare il Regno Unito come la Norvegia, spiega Politico. Perché non è un’esagerazione dire che dalle prossime elezioni presidenziali in Francia dipende molto del futuro dell’Europa; e il pressing per vietare i sermoni in lingua araba nelle moschee europee.    

Grande Mela. Apple scende in campo contro il diabete. Cupertino sta studiando un sensore da inserire nello smartwatch per poter monitorare i livelli di glucosio nel sangue, senza punture.

Nel continente nero. Ovviamente la grave carestia in quattro paesi arabo-africani (Nigeria, Sud Sudan, Somalia e Yemen) è anche il risultato della guerra.

Samba triste. La storia infinita degli scandali giudiziari che stanno scuotendo i vertici politici ed economici brasiliani, nell’analisi di Foreign Affairs.

Fai girare l’economia. La classifica delle banche europee per valore degli asset, secondo Business Insider. E in che modo e perché Arabia Saudita, Kuwait e Iraq spingono per riportare a 60 dollari al barile il prezzo del greggio.

 


 

Mappa del giorno

L'Italia è il paese europeo con il più alto numero di giovani che non studiano e non lavorano. Siamo davanti alla Grecia (via Francesco Seghezzi)…

 

  


 

Personaggi

 

Nick Timothy e Martin Selmayr, i due super tecnici che gestiranno dietro le quinte il difficile negoziato sulla Brexit.

 

Una bella intervista sul Guardian dell’ex juventino Alvaro Morata, oggi al Real Madrid: “i calciatori? Sono più simili alle rockstar che agli uomini di sport…”

  

Argomenti di dibattito

 

38° parallelo. Dobbiamo davvero preoccuparci della Corea del Nord? Negli ultimi giorni la tensione con gli Stati Uniti è aumentata, dopo le voci di un nuovo test nucleare e di un eventuale attacco preventivo americano (via Il Post). Da tenere d’occhio anche gli avvertimenti di Pechino: guerra possibile in ogni attimo...

Il mondo odia i cristiani? Il martirio come destino ineluttabile, la persecuzione infinita contro chi porta “un messaggio scandaloso” per la realtà di oggi. “E’ come stare nelle catacombe…”

Evoluzione della specie. In che modo si diffondono le innovazioni tecnologiche, tra entusiasmi di nicchia e rifiuti di massa.

Amore e morte secondo Tom Drury. Perché bisogna leggere La fine dei vandalismi, il libro del '94 appena tradotto in italiano del “più grande scrittore di cui non avete mai sentito parlare”.

  

Ossessioni

 

Contrordine compagni? In Italia Uber è salva (per il momento). Il tribunale ha sospeso l’ordinanza che bloccava la circolazione delle vetture dalla notte di domenica. Se ne discuterà nel merito il 5 maggio. 

Cyber guerra. Così hacker di Stato e cybercriminali usano gli stessi strumenti (o se li rubano). Hacker dell’Est riusavano un pezzo del software di Hacking Team, dice un report. Governi e truffatori usavano la stessa vulnerabilità in Word, dicono altri…

Incredibile amisci! Per non farsi mancare nulla, anche gli scorpioni a bordo. Dopo le polemiche sul passeggero trascinato fuori dall’aereo in overbooking, un altro grattacapo per la United…

  

Mettetevi comodi

 

Chatbotcrazia. Lo sforzo titanico (e impossibile?) di Facebook per sviluppare il prototipo di assistente virtuale perfetto…

Spose in vendita. Ogni anno la comunità rom dei Kalaidzhi si ritrova nella città di Stara Zagora, in Bulgaria, per il mercato delle spose.

Sette note. I Pearl Jam e la loro affermazione in una Seattle molto lontana da quella odierna, la Seattle della nascita del grunge (via Rivista Studio).

Fuori campo. L’incredibile storia del pallone partito da Aberdeen e ritrovato in Norvegia.

 


 

Accadde oggi

 

Nel 2004 oggi, in Iraq, veniva ucciso Fabrizio Quattrocchi, uno dei quattro ostaggi italiani finiti in mano a miliziani ribelli…

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi