La crisi della Nato, il manifesto di Zuckerberg e i Pokemon Go. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

La crisi della Nato, il manifesto di Zuckerberg e i Pokemon Go. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


 

“Blair e Prodi, due leader che hanno condotto la sinistra alla vittoria e ne sono stati traditi, parlano contro la Brexit e la rottura del Pd. Li ascolteranno…?”

 

Gianni Riotta


 

America oggi

  

Sembra che Donald Trump voglia “mobilitare fino a 100mila uomini della guardia nazionale contro gli immigrati irregolari”. La proposta è citata nella bozza di un documento visionato dalla Associated Press. Ma la Casa Bianca smentisce.

 

Nel frattempo arriva un altro “No” per Trump: l’ex Navy Seal Robert Harward si rifiuta di sostituire Michael Flynn. Avrebbe dovuto ricoprire il ruolo di Consigliere per la Sicurezza, dopo le dimissioni dell’ex amico fidato del presidente, accusato di aver mentito all’Fbi.

 

Otto cose assurde che ha detto The Donald, ieri. La prima conferenza stampa da solo del suo mandato è stato un lungo elenco di provocazioni, minacce, contraddizioni e bugie (via Il Post).

 

Il futuro dei rapporti tra Usa e Giappone al tempo di Trump alla Casa Bianca.

 

Altri mondi

  

Stato dell’Unione. Dice lo Spiegel che l’indebolimento della NATO è la più grande minaccia alla sicurezza continentale dalla fine della Seconda Guerra mondiale. Come l’Europa si sta tristemente “divorando” la sua generazione di giovani, secondo il Wsj. E perché la Russia “ama” pazzamente Marine Le Pen.

Sabbie arabe. Libia, una road map per salvare il Paese. Il risiko di Sarraj nell’anniversario della rivoluzione. Il no di Haftar all’incontro del Cairo infastidisce egiziani e russi. Ora si punta a emendare l’accordo politico di Skhirat. In Pakistan invece un kamikaze si è fatto esplodere in un affollato santuario sufi nella città di Sehwan, vicino Karachi. I morti sono almeno settantacinque, più di duecento i feriti. L’attentato è stato rivendicato dal gruppo Stato islamico. Le forze di sicurezza pachistane hanno condotto decine di arresti e ucciso almeno trentanove presunti militanti jihadisti in tutto il paese dopo l’attentato (via Internazionale). 

Aggiornate le mappe. Ci sarebbe un continente sotto la Nuova Zelanda. Si chiama Zealandia ed è sommerso al 94 per cento, dice una nuova ricerca di un gruppo di geologi.

Nuova guerra fredda. Purtroppo la situazione nell’est Ucraina continua a restare tesa. Violenze comprese…

Messico e nuvole. Per la cronaca, l’immensa Città del Messico è alle prese con una potente crisi idrica. Aiuto!

 

Fai girare l’economia

 

Unilever ha rifiutato la mega offerta di acquisto da 143 miliardi di dollari della Kraft Heinz Company. Secondo il colosso anglo-olandese non ci sarebbero le basi finanziarie o strategiche per poter valutare l’accordo.

 

Il tribunale del distretto centrale di Seoul ha confermato la bancarotta della settima compagnia di trasporto marittimo di container più grande al mondo. Il 31 agosto 2016, la Hanjin aveva presentato istanza di fallimento in Corea del Sud e negli Stati Uniti, con un debito di oltre cinque miliardi di dollari.

 

Le difficoltà, di budget, ambientali e regolatorie, che spingono le grandi compagnie petrolifere a cancellare gli investimenti in nuovi progetti di esplorazione e produzione di idrocarburi.

  

Lo sapete che le aziende europee che vanno meglio in borsa e danno più soddisfazioni agli azionisti sono quelle che hanno legami con il mercato cinese?

 

Mappa del giorno

 


 

Prendere nota: Le Pen vola fra gli operai, Macron fra i dirigenti: l'analisi del voto per professione in Francia…

 

 


 

Personaggi

  

Moscovici e lo strano caso dell’europeismo francese (vedi le elezioni). Perché il commissario europeo per gli Affari economici fa parte del coro di leader europei che tentano di trasformare la crisi dell’Ue in una opportunità di rilancio che serva a contenere le forze centrifughe.

 

Così Mark Zuckerberg rivendica il suo sogno di connessione globale. In una lettera che è rifiuto delle forze del protezionismo e ammissione di colpa, il fondatore di Facebook spiega il suo piano.

  

Argomenti di dibattito

 

Armata rossa. Le tre ragioni di Putin per allearsi coi talebani in Afghanistan. Si dice che i russi forniscano le armi ai mujahedin. Per limitare l’arrivo di eroina in patria e di militanti Isis in tutta l’area. E contenere l’influenza Usa in Asia centrale.

Corsi e ricorsi. Sicuri sicuri che la nuova rivoluzione industriale innescata dall’automazione e dalla tecnologia produrrà effetti sociali meno dirompenti di quella di fine ottocento?

Fantapolitics. Il fratello gemello di Bersani. Pensateci, sarebbe un gran colpo di scena: di quelli che in una volta sola sciolgono la trama di quel film (sul Pd) di cui non state capendo niente.

Cono d’ombra. Perché non riusciamo ad accettare la solitudine? I millennials si sentono più soli che mai, ma provano vergogna ad ammetterlo. E’ davvero così?

Marziani a canestro. 5 idee per migliorare l’All-Star Weekend. Mamma NBA, per favore, dacci un po’ di competizione.

 

Ossessioni

 

Cin Cin. Non vedevamo l’ora: ecco a voi il distributore automatico di bottiglie di champagne…

Tutti a caccia. Dopo i fasti della scorsa estate, oggi arriva il primo grande update di Pokémon GO, che promette di riportare in strada milioni di utenti che ormai hanno cambiato le proprie abitudini, spesso senza accorgersene.

Falsi miti. Tranquilli, la fisionomia e i lineamenti delle nostre facce non sono poi così diversi da quelli degli uomini primitivi…

 

Mettetevi comodi

  

Grande Mela. Il racconto di come si alimenta, dal punto di vista dell’elettricità, una metropoli complicata come New York City.

L’anno che verrà. Cosa si dice, in Israele, dopo la fine della politica dei “due stati”.

Palazzo d’inverno. L’arte russa al tempo della rivoluzione, in una bella mostra londinese. Cento anni dopo…

Soft power. Tranquilli, non sarà la Cina (e i suoi yuan) a salvare Hollywood…

 

Accadde oggi

 


 Nel 1867 oggi, la prima nave attraversava il Canale di Suez…

 

  


   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi