Le minacce di Marine Le Pen, il futuro di Samsung e i serial killer. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

Le minacce di Marine Le Pen, il futuro di Samsung e i serial killer. Di cosa parlare stasera a cena

Foto LaPresse

Frase del giorno

 

“L’orribile titolo di Libero non è poi tanto diverso da quelli che fa Grillo sul suo blog quando cita Boschi o Boldrini…”

Marco Castelnuovo

 


  

America oggi

 

Perché la bocciatura del "travel ban" di Trump è solo una mezza vittoria per i suoi oppositori.

 

Quattro diversi tipi di crisi costituzionali (e quello più probabile nell’era di The Donald), ben descritti dal sito di Nate Silver.

 

Su quali basi potrebbe chiudersi un buon accordo geopolitico e commerciale tra il Giappone di Abe e l’America di Trump. E la disfida della auto tra Washington e Tokyo.

 

Come cambierà la politica energetica Usa con la nuova Casa Bianca, nello speciale di Abo.net. E un po’ di previsioni sulla prossima, probabile, escalation di tensione con l’Iran degli ayatollah.

  

Altri mondi

 

Sabbie arabe. Cosa fa un signore della guerra libico in hotel a Roma? Negozia. Il governo italiano è impegnato in trattative fitte per frenare la spirale distruttiva che a Tripoli minaccia il governo Serraj. Mentre i generaloni americani chiedono alla nuova amministrazione di mandare più truppe in Afghanistan.  

Stato dell’Unione. Dice Marine Le Pen che se vince le prossime presidenziali gli ebrei francesi non potranno mantenere la cittadinanza israeliana. La leader del Front National contro la doppia nazionalità e l’uso della kippah. E in che modo il morbo della corruzione infesta la vita quotidiana della Romania, attraversata da moti di piazza contro il governo.

Al capolinea. Circa trecento balene sono morte nella notte a Farewell Spit, sull’isola meridionale della Nuova Zelanda in uno dei più gravi spiaggiamenti dal 1979. Centinaia di volontari ambientalisti ed esperti stanno tentando di salvare le balene sopravvissute (via Internazionale).

Cronache spaziali. La NASA ha finalmente costruito un computer capace di resistere alle temperature di Venere.

Il grande esodo. Passano i mesi ma le condizioni di vita dei migranti “parcheggiati” in Grecia continuano a peggiorare.

Le mie prigioni. Il problema al contrario olandese: le carceri mezze vuote.

 

Fai girare l’economia

 

Torna infiammarsi la battaglia sul debito greco e torna a circolare la parolina tabù: Grexit…

 

Ah, Samsung riparte dai Galaxy S8. Dopo il costoso disastro dei Galaxy Note 7 che esplodevano, il prossimo smartphone dovrà riscattare l'immagine e gli affari della società.

 

In che modo la Levi’s sta ripensando l’approccio del settore tessile-abbigliamento (e quindi della moda) al tema delicato della sostenibilità.

 

A Hopton beach nella contea di Norfolk, nel sudest del Regno Unito, sono state portate a riva dalle onde delle sacche sportive piene di droga. Il valore stimato della cocaina contenuta nelle borse sarebbe di oltre 60 milioni di dollari.

 


 

Mappa del giorno

 

Nel 2007 nella fascia 25-34 anni lavoravano 70 giovani italiani su 100, oggi 10 in meno. Un dato più grave di quello sulla disoccupazione giovanile (via Francesco Seghezzi)…

 


  

Personaggi

 

Ecco com’è fallita Virginia Raggi. Delazioni, ottusità, espulsioni, e clima di terrore. Perché il Campidoglio è diventato lo specchio dell’autoritarismo al governo del Movimento 5 Stelle.

 

Un ritratto del super putiniano Igor Sechin, grande capo del colosso energetico Rosneft e pedina fondamentale nella strategia del Cremlino.

 

Perché i serial killer dovrebbero preoccuparsi di Thomas Hargrove e del super algoritmo anti crimine che sta mettendo a punto.

  

Argomenti di dibattito

 

Valori Made in Asia. Obama cercava di sostituirli con quelli americani, adesso Trump li ignora. L’influenza dell’Asean per un’altra globalizzazione possibile (a guida cinese).

Il mito della natura. Raccontata come un Eden, l’America prima di Colombo era molto diversa da come la immaginiamo.

Tutto scorre. In che modo Netflix, lentamente ma inesorabilmente, sta cambiando per sempre il modo di vivere l’esperienza televisiva.

Tutti bravi (a parole). “Provateci voi, a fare Chiara Ferragni”, scrive giustamente Francesco Costa.

 

Ossessioni

 

Jihad quotidiana. Quattro arresti a Montpellier, la polizia trova il marchio di fabbrica dell'attentato di Parigi. Il gruppo preparava un attentato imminente in una meta turistica della capitale e fabbricava "la madre di Satana", l'ordigno usato dal Califfato per i suoi attacchi in Europa.

Cyber crime. La Russia è sospettata di un attacco hacker contro il ministero degli Esteri italiano. La tentata intrusione con un malware è stata intensa ed è durata quattro mesi, nella primavera 2016. Scongiurato l’accesso a informazioni classificate.

Lemmi astrusi. Perché la scelta indiana di cambiare nome ai propri aeroporti è assolutamente di buon senso…

 

Mettetevi comodi

 

Se questo è un uomo. Foto intense, tragiche e meravigliose di come si combatte l’Isis, a Mosul.

Il secolo cinese. Dentro la più grande fabbrica di superstar del live-streaming della Cina.

Memorie del sottosuolo. Il piano per far rivivere l’incredibile e sterminato sottosuolo di Parigi, grande come 10 Central Park di New York.

Calcio in riviera. Il miracolo del Nizza, il Leicester francese (con un Balotelli nel motore).

 


 

Accadde oggi

 

Nel 1986 oggi cominciava a Palermo il maxiprocesso alla mafia ideato da Giovanni Falcone…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi