Trump e il Vaticano, il debito greco e i piani di Netflix. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo

 

Trump e il Vaticano, il debito greco e i piani di Netflix. Di cosa parlare stasera a cena

Donald Trump in chiesa con la moglie Melania (foto LaPresse)

Frase del giorno

 

“…‘La riduzione del debito resta una priorità.’ Pensa se se ne fregassero…”

Evidenziatore Nero


 

America oggi

 

La strategia di Steve Bannon per guadagnare influenza e sdoganare il trumpismo (anche) in Vaticano. Lo racconta bene il Nyt.

 

La nuova strategia digital della Casa Bianca, dopo un presidente "totalmente digital" come Barack Obama.

 

Perché l’ecosistema tech di Silicon Valley, che tanta ricchezza produce in America, non sarebbe nemmeno pensabile senza immigrati. E perché la nuova amministrazione Usa sta pensando di inserire nella lista delle formazioni terroriste i Fratelli Musulmani (l’impatto di questa scelta in Medioriente sarebbe non banale).

 

Prima del muro. La vita di tutti i giorni lungo il confine tra Usa e Messico!

 

Altri mondi

 

Sabbie arabe. Lo Yemen si è arrabbiato con Trump. Ha ritirato il permesso alle forze speciali americane di fare attacchi di terra nel paese, dopo la controversa operazione antiterrorismo della scorsa settimana. Tanto è vero che la patata bollente del piccolo paese arabo potrebbe diventare per Trump ciò che fu la Siria per Obama.

Stato dell’Unione. Stritolata tra Trump e Putin, l’Europa sente la sveglia liberale e abbandona il suo torpore. L’istinto di sopravvivenza europeo non è mai stato tanto vivace ma per essere costruttiva l’alternativa agli emuli trumpiani non deve essere solo retorica. E poi le divisioni dentro il governo greco alle prese con la risorgente crisi del debito.

Ombre russe. Nel rifacimento del processo invalidato dalla Corte europea per i diritti umani, un tribunale di Kirov ha condannato a cinque anni il leader dell’opposizione russa Aleksej Navalnij per appropriazione indebita. Navalnij ha potuto beneficiare della sospensione della pena, ma non potrà comunque candidarsi alle elezioni presidenziali previste per l’anno prossimo (via Internazionale).

Cinafrica. Il primo treno elettrico africano, Gibuti-Addis Abeba. Costruito con l’aiuto cinese.

Punto a capo. L’ex primo ministro Mohamed Abdullahi Farmajo è stato eletto presidente della Somalia. I candidati erano una ventina e tra loro c’era anche il presidente uscente Hassan Sheikh Mohamud, che ha riconosciuto la vittoria del rivale al secondo turno, rinunciando al ballottaggio. I parlamentari somali hanno votato all’aeroporto di Mogadiscio, ritenuto il luogo più sicuro della città.

 

Fai girare l’economia

 

Banchieri contro. La Bce e la Banca d’Inghilterra, Draghi e Carney, ai ferri corti sulla Brexit e il futuro del sistema finanziario Ue.

 

La Cina negli ultimi tre anni ha perso un triliardo di dollari in riserve valutarie straniere, non senza impatto sull’economia globale.

 

Sembra che Netflix voglia allargare il proprio business alla vendita di merchandising e giocattoli.

 

C’è una Business School in India i cui laureati fanno molti più soldi dei coetanei usciti dai blasonatissimi MBA di Harvard e Wharton…

 

Il Perù e il revival latinoamericano pro libero commercio (mentre gli Usa virano nel protezionismo).

 


 

Mappa del giorno

 

Impero americano. I paesi nel mondo dove le forze speciali Usa sono presenti o hanno compiuto operazioni nel corso del 2016…

 

 


 

Personaggi

 

La seconda vita di Marco Pannella. Da giovane il leader radicale aveva deciso di farla finita e invece era appena iniziata la vicenda di un uomo “larger than life”. Così inizia il suo ritratto, scritto da Giovanni Negri per Feltrinelli…

 

Raggi e Marino, vite parallele. Lui si è dimesso, ma ha raso al suolo il Pd romano. Lei è l’incubo di Grillo, che non può mollarla. Spot, demagogia, furbizie e immobilismo travestito da onestà-tà-tà.

 

Il Maometto riformista. Niente più pena di morte per gli apostati, divieto assoluto di portare il burqa. Più infrastrutture e modernizzazione. Così il re del Marocco sta provando a cambiare l’islam. 

  

Argomenti di dibattito

 

Il secolo cinese. Tra proteste e media, la Cina lancia la sua offensiva anti Trump. Il nuovo ruolo di Pechino nell’èra del disimpegno americano. E come la Casa Bianca cercherà invece di ravvivare le relazioni con gli alleati asiatici (Giappone e Sud Corea).

Questione di pelle. Il motivo per cui i bianchi sono più ricchi dei neri, negli Usa e non solo, nell’analisi di Bloomberg.

Jihad quotidiana. Perché nei video di propaganda dell’Isis ci sono così tanti bambini.

Mangiare insetti. Perché in futuro potrebbe essere l’unico modo di “nutrire il pianeta” senza distruggerlo.

 

Ossessioni

 

Senza protezione. Nelle Hawaii si discute se bandire molte creme solari. Una legge vuole vietare due composti molto diffusi, sospettati di essere altamente tossici per le barriere coralline.

Grande Mela. Nel nuovo avveniristico quartier generale di Apple i bagni saranno inspirati agli iPhone (sic!), giusto per non sbagliare…

Manica larga. La crisi dell’insalata nei supermercati inglesi che potrebbe spingere i cittadini britannici a ricredersi sulla scelta di votare contro l’Europa e il “free trade”.

 

Mettetevi comodi

 

Terra di mezzo. Da Istanbul alla Russia artica bordeggiando i confini euro-asiatici, per capire la linea di faglia che sconvolge e disorienta il nostro tempo. Un ottimo reportage di Roads&Kingdoms.  

Nel continente nero. Il viaggio multimediale in Kenya dello Spiegel, dove povertà e benessere convivono fianco a fianco.

Sanremo e la Gente. Da Nilla Pizzi alla coppia Carlo Conti-Maria De Filippi, da Pippo Baudo a Fabio Fazio, storia del rapporto tra gente, gentismo e Festival della Canzone Italiana.

Maghi in missione. Gli Washington Wizards di Wall e Beal sono tornati nell’élite della NBA, stavolta per rimanerci.

  


 

Accadde oggi

 

Nel 1865 oggi l’abate naturalista Gregor Mendel formulava la teoria dell’ereditarietà (l’odierna genetica)…

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi