Il riformismo islamico, il voto in Somalia e l'arbitro Rizzoli. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

Il riformismo islamico, il voto in Somalia e l'arbitro Rizzoli. Di cosa parlare stasera a cena

L'arbitro di Juventus-Inter Nicola Rizzoli (foto LaPresse)

Frase del giorno

 

“Romeo è indagato. E neanche Giulietta si sente tanto bene…”

ElleKappa

 


 

America oggi

 

Nato e tormenti. Telefonate e inviti, ma l’Alleanza non sa come gestire l’insofferenza del nuovo inquilino della Casa Bianca.

 

I veri rischi del putinismo di Trump, spiegati bene dal Washington Post.

 

Khamenei risponde alle minacce di Trump: "Non abbiamo paura di te". Il presidente americano mette il dito nelle ferite fra Russia e Iran. L’ayatollah iraniano annuncia manifestazioni contro il presidente americano per venerdì prossimo.

 

Il doppio volto dei colossi tech: decisamente contro Trump sul “Muslim ban”, decisamente con Trump sul piano dei “benefici” fiscali.

 

Domanda finale: se gli americani sono al 90 per cento favorevoli ai vaccini, perché non lo è The Donald?

  

Altri mondi

 

Sabbie arabe. Nessuna condanna a morte per l’apostata, e libertà di scelta per chi vuole abbracciare altre fedi: così si è espresso per la prima volta il Consiglio superiore degli Ulema in Marocco, aprendo la strada al riformismo dell’Islam. E poi l’offensiva turca contro lo Stato islamico (dopo qualche anno di doppio gioco).

Stato dell’Unione. A Podemos si menano così forte che forse lascia anche Iglesias. Il partito spagnolo è diviso e al congresso si preannuncia un regolamento di conti tra il leader e il suo numero due Iñigo Errejón. E il ritratto del nuovo partito populista, anti Islam, anti immigrati e anti tasse, che sta scalando posizioni e consensi in Danimarca.

Nel continente nero. Domani si elegge il nuovo presidente in Somalia, in quello che un giornalista del Nyt ha definito “uno degli eventi politici più fraudolenti della storia” del paese.

A tutto relax. Tranquilli, viaggiare su aerei di plastica ci farà sentire meno stanchi, dice l’Economist (articolo tradotto in italiano da Internazionale).

Terra incognita. Al tempo dei satelliti “intelligenti” e di Google Maps ci sono posti che restano ancora un grande mistero inesplorato…

 

Fai girare l’economia

 

Il colosso bancario francese BNP Paribas nel prossimo triennio investirà 3 miliardi di euro sulla “digital transformation”. Sarà dura sfuggire alla concorrenza della FinTech economy, ma almeno ci provano...

 

Per la cronaca, stanno crescendo sensibilmente, diventando “mainstream”, gli investimenti nei parchi eolici offshore, specie in paesi come Germania, Danimarca, Olanda e Gran Bretagna.

 

In che modo l’Intelligenza Artificiale e l’automazione sta trasformando il modo di fare soldi di Goldman Sachs. Mamma mia!

 


 

Mappa del giorno

 

I paesi leader dell’economia mondiale: ieri, oggi e domani…

 


 

Personaggi

 

Il popolo di Mario Draghi. Non serve essere populisti per essere popolari. Fatti e sondaggi sul capo (difensore) dell’Eurozona.

 

Il mercante d’arte Ives Bouvier e la battaglia legale miliardaria contro il suo ex miglior cliente, russo.

 

Ritratto di Nicola Rizzoli, l’arbitro (di calcio) e l’uomo.

  

Argomenti di dibattito

 

Venti di guerra. Dice Robert Kagan che gli Usa farebbero bene a bloccare le ambizioni neo egemoniche di Russia e Cina, prima che sia troppo tardi…

Te lo do io l’Ecuador. Da un lato l’Europa di Draghi, dall’altro l’America latina di Beppe Grillo. Modelli a confronto.

Sala di controllo. In Cina lo Stato totale si ispira ad Amazon. Si chiama Sistema di Credito Sociale. E punta a ottenere l’adesione spontanea del cittadino ai dettami del regime. È il nuovo apparato di controllo ideato da Pechino.

Generazione Z. Perché gli adolescenti di oggi bevono e si drogano meno dei loro predecessori?

Sindrome del possesso. Comprare libri per non leggerli. O del perché possediamo più libri di quanti sia umanamente possibile leggerne: un comportamento più antico di quanto si pensi.

 

Ossessioni

 

Misofonia. Perché alcune persone non sopportano il rumore di chi mastica? La misofonia porta chi ne soffre a scatti di rabbia quando sente particolari rumori: ora ne sappiamo qualcosa di più (via Il Post).

Addio Grandeur? In che modo la paura del declino in Francia è ormai diventata un’industria di successo…

Mai più. Le impiccagioni di massa del regime siriano nella prigione di Saydnaya (nord di Damasco), nel rapporto di Amnesty.

Lato oscuro della forza. Il lungo viaggio all’inferno del texano John Georgelas, il ragazzo americano che sta scaldando le vette dell’Isis.

 

Mettetevi comodi

 

Virus letale. Il racconto del Nyt su come alcuni ricercatori potrebbero aver trovato il modo di debellare il colera, finalmente.

Deep web. Una compagnia mercenaria, un’identità fittizia e pagamenti in Bitcoin: un’avventura nell’internet selvaggio.

Ritratto d’interno. La scuola dove i piccoli orangutan imparano a vivere da soli nella foresta del Borneo…

Cosa ci ha lasciato la Coppa d’Africa. Ha stupito il Camerun, ha deluso il Ghana, ma si sono viste altre cose buone e meno buone per il calcio africano.

 


 

Accadde oggi

 

Cinquantacinque anni fa oggi, il governo Usa vietava tutti i commerci con l’isola di Cuba…

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi