Comincia l'èra Trump, i sopravvissuti di Rigopiano e il calcio islandese. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

Comincia l'era Trump, i sopravvissuti di Rigopiano e il calcio islandese. Di cosa parlare stasera a cena

Frase del giorno

 


“Cioè, è successo davvero. Donald Trump è il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America…”

Vox.com


 

America oggi

  

Donald Trump ha prestato giuramento come 45° presidente degli Stati Uniti, assumendo ufficialmente le sue funzioni. “Ridiamo il potere al popolo, sradicheremo il terrorismo…”

  

La storia delle cerimonie di insediamento a Capitol Hill, l’equivalente repubblicano di un’incoronazione regale. 

 

Tutte le promesse che Trump ha detto di voler mantenere nel suo primo giorno da presidente, cioè tra oggi e domani. Nei primi cento giorni, invece, l’amministrazione Trump dovrà prendere decisioni importanti: proposta di budget per il 2018, agenda sul commercio internazionale e riforma fiscale. Le scelte potrebbero portare a un rapido cambiamento d’umore dei mercati finanziari, sinora benevoli con il nuovo presidente.

  

L’indirizzo è chiaro, anche grazie al gabinetto che Trump ha formato: si va verso una rottamazione delle politiche obamiane in favore di un approccio più conservatore…

 

Le donne che marciano contro Trump a Washington e le donne che invece hanno fatto vincere The Donald. E poi il lato oscuro dell’ottimismo americano, nella bella analisi dell’Atlantic.

 

Siria, Iran, Isis, Putin, primavere arabe: il mondo che lascia Barack Obama. L’America garante del vecchio ordine mondiale ha accettato il ruolo di potenza fra le potenze, contentandosi di reagire agli eventi invece di determinarli. Inchiesta sui lati oscuri del disimpegno americano.

 

Quale potrebbe essere l’impatto delle nuove politiche trumpiane sul quadrante asiatico del mondo e perché il Messico ha estradato in Usa il signore della droga, “El Chapo” Guzman, proprio ora…

 

Altri mondi

 

La terra trema. Pale, cani, sonde e turbine: ecco come sono stati salvati i superstiti dell’hotel Rigopiano.

Sabbie arabe. Per la cronaca, la Turchia si sta preparando a diventare “Erdoganland”, con il conferimento di super poteri presidenziali per via costituzionale.

Stato dell’Unione. Perché la Germania ha bisogno urgente di una riforma delle proprie agenzie di intelligence, nell’analisi di Foreign Affairs; perché in Francia il candidato all’Eliseo Macron vuol “ballare” da solo, senza l’aiuto del partito e della macchina organizzativa socialista; e quella “special relationship” post Brexit in costruzione tra Theresa May e Donald Trump che preoccupa l’Europa.

Nel continente nero. In Gambia si cerca un’ultima mediazione per evitare la guerra aperta, scrive Le Monde.

Il Chapecoense, due mesi dopo. Domani giocherà la prima partita dopo l'incidente aereo di novembre, con una squadra composta da molti giovani e due vecchie conoscenze del calcio italiano.

 

Fai girare l’economia

 

Il bollettino medico bancario italiano di gennaio 2017, secondo Fabio Bolognini.

 

I treni superveloci giapponesi alla conquista del mercato in rapida crescita delle grandi città indiane.

 

Milan, l’operazione di acquisto da parte della cordata cinese si farà tutta con soldi offshore. E Pechino sta a guardare…

  

In America Latina l’estrazione illegale di oro ormai rende più del narcotraffico (via Internazionale).

 

Mappa del giorno

 


  

I principali partner economico-commerciali del Regno Unito, ora che Londra ha detto di voler lasciare il mercato unico…

 

 


 

Personaggi

 

Sciagure sentimentali: Melania Trump. L’ex modella slovena voleva solo sposare un miliardario. Da oggi è ufficialmente First Lady.

  

Dopo il grande Europeo dell’Islanda, che ne è stato delle carriere dei giocatori di calcio islandesi?

 

Argomenti di dibattito

  

Terra incognita. La costituzione americana di per sé non è un argine invalicabile contro le tentazioni autoritarie. “Sarà nostro compito vigilare su Donald Trump”, scrive il direttore del New Yorker, David Remnick.

La libera impresa batte i pirati. Spotify, Netflix & Co. hanno combattuto la pirateria digitale meglio di tutte le leggi approvate in questi ultimi anni. E non sono chiacchiere, i dati di uno studio inglese lo dimostrano.

Diamo i numeri. L’impatto che può avere sulla democrazia la crisi della statistica per come l’abbiamo sempre in tesa e l’avvento dei Big Data, nella long form del Guardian.

Il ritorno del Cinema. Il film di Damien Chazelle, La La Land, non è solo nostalgia, ma anche la riscoperta della bellezza di andare al cinema in un'epoca in cui il cinema sembrava diventato un’altra cosa.

 

Ossessioni

 

La regola dell’amico. Perché alcuni amici non rispondono mai ai messaggi. C’è forse qualcosa di più umiliante di sentirsi rispondere: ah, scusa, non avevo visto…!

Periferia del mondo. La guerra segreta americana in Laos. Ne parla l’Economist.

Fake news. La bufala sui “soldi scomparsi” per i terremotati. I 28 milioni di euro raccolti con gli SMS non sono "spariti", ovviamente: lo ha smentito anche la Protezione Civile.

 

Mettetevi comodi

  

Il grande esodo. I rifugiati in Est Ucraina sospesi tra la fine della guerra (che aspettano) e il lento e difficile ritorno a casa, nel racconto dello Spiegel.

Le scosse e la neve. Qui in Centro Italia nessuno è più padrone della propria vita, non c’è un posto in cui dire a un bambino: sta’ tranquillo…

I ragazzi di Instagram. Non sono vip. E (spesso) nemmeno fotografi. Ma grazie ai loro scatti hanno decine di migliaia di follower. E fanno gola alle imprese.

#Staisereno. Almeno due ragioni per cui i robot e la digitalizzazioni non potranno mai distruggere tutti i lavori…

 

Accadde oggi

 


  

Nel 1265 oggi, a Westminster, il Parlamento inglese teneva la sua prima seduta. Da allora il palazzo è conosciuto come Houses of Parliament…

  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi