Cessate il fuoco in Siria, il consumatore indiano e il doping in Russia. Di cosa parlare stasera a cena

In esclusiva per noi Marco Alfieri seleziona e propone letture, spunti e idee per sapere quello che succede nel mondo.

Cessate il fuoco in Siria, il consumatore indiano e il doping in Russia. Di cosa parlare stasera a cena

Foto LaPresse

Frase del giorno

 

“In Italia caldo eccezionale ma linee alta velocità con ritardi di 20-30 minuti causa GHIACCIO sulla Roma-Firenze…”

Mario Seminerio

 


  

Sabbie arabe

 

In Siria, la Turchia apre una terza via contro Isis. Lo Stato Islamico brucia vivi i soldati turchi. Ad al Bab Erdogan ha quattro obiettivi (c’entrano anche Russia ed Europa). Poi si accorda con Mosca per un cessate il fuoco globale, su tutto il paese. In vigore dalla mezzanotte. Durerà?

 

La sfida immane di ricostruire una città distrutta: Aleppo.

 

Il segretario di Stato Usa John Kerry denuncia l’espansionismo di Israele. Ma Donald Trump rassicura Netanyahu: “Il 20 gennaio arriva presto…”

 

La fine del “vecchio” Israele. Ossia come Bibi Netanyahu ha trasformato in questi anni l’unica democrazia del Medio Oriente.

 

Isis ha dato fuoco ai pozzi petroliferi e a un impianto di zolfo intorno alla cittadina a sud di Mosul (Iraq), con risultati tossici e spettacolari.

 

Infine le torture dei dissidenti nella prigioni di Assad (via Economist).

  

Fai girare l’economia

 

Il 2016 sui mercati finanziari in 9 utili chart messe insieme dal Wsj.

 

Segnatevelo. Il tipico consumatore online in India è maschio, ha tra i 25 e i 34 anni, e acquista prodotti di elettronica attraverso il proprio Smartphone.

 

Per la cronaca, il solare è ormai diventata la fonte di energia meno costosa in quasi sessanta paesi.

 

Tornando a casa nostra, lo stato ha senso in Mps se porta la politica fuori dalla banca. Il Tesoro ha tre compiti a Siena: tenere lontane le fondazioni, rivoluzionare la struttura dirigente, ricordarsi cos’è il rischio.

 

Altri mondi

 

Jihad quotidiana. A Berlino le autorità tedesche hanno arrestato un tunisino forse coinvolto nel recente attacco terroristico. E cosa sappiamo finora degli spostamenti di Anis Amri nei quattro giorni tra l’attentato in Germania e la sparatoria che lo ha visto soccombere in provincia di Milano.

America oggi. Obama pronto alle sanzioni economiche contro Mosca per le ingerenze nel voto. Secondo il Washington Post ci sarà l’annuncio entro la fine della settimana. E perché il mondo cambierà Donald Trump più di quanto Trump cambierà il mondo…

Stato dell’Unione. Tutte le difficoltà di trovare un accordo post Brexit per i lavoratori europei residenti in UK. Intanto un sindaco del Front National ha rinominato una via della cittadina francese che amministra, Beaucaire, “rue de Brexit”.

Nel continente nero. In Nigeria i terroristi di Boko Haram sono in ritirata ma non ancora sconfitti, spiega Le Monde.

Ombre cinesi. Pechino sfida il Vaticano e celebra l'assemblea dei cattolici cinesi. Il cardinale Zen attacca: "Vogliono la sottomissione della chiesa al governo". Nel frattempo i negoziati tra la Santa Sede e il governo asiatico proseguono sottotraccia.

Il grande esodo. Il boom di campi profughi (spesso improvvisati) in Uganda, alimentati dalla fuga dei cittadini sud sudanesi dal loro paese.

Calexit. Prove tecniche di secessione in California, guardando di buon occhio la congiuntura politica egemonizzata dai vari Trump e Putin.

  


 

Mappa del giorno

 

La nota congiunta sull’occupazione conferma che gli occupati 15-34 anni sono in calo nel III trimestre 2016. Crescono gli over 50 (via Francesco Seghezzi)… 

  


 

Personaggi

 

Faccia a faccia con un killer dell’Isis, in una prigione di Baghdad.

 

Le tante vite di Carrie Fisher. Figlia della “coppia preferita d'America”, era destinata a essere famosa, scrive il Washington Post: ma si meritò la celebrità facendo bene moltissime cose, tra un eccesso e l'altro (articolo tradotto in italiano da Il Post).  

 

Storia breve di Mohammed Faris, l’astronauta siriano diventato un profugo…

  

Argomenti di dibattito

 

Il secolo cinese. In Cina una nuova classe lavoratrice comincia a rivendicare i suoi diritti. Come finirà (via Internazionale)?

Non è l’economia, stupido. La verità è che in contesti politici fortemente polarizzati come oggi, anche i progressi economici non sono in grado di “spostare” gli elettori dai pregiudizi e dalle proprie fedeltà di parte.

Diritto allo studio. Se sei una nazione superstar nell’istruzione, la tua economia cresce di più. Il circolo virtuoso università-ricchezza-democrazia.

Amico robot. Cosa potranno (già) fare, nel 2017, le case “intelligenti”. Nel concreto…

Serie A. Per invertire la rotta occorre risolvere il problema forse più sottovalutato: il valore del campionato in considerazione di chi lo gioca, ovvero delle 20 squadre della A. E dipende tutto dalla forza della Lega.

 

Ossessioni

 

La prevalenza del doping. Il doping in Russia c’era, ma non è questione di stato. Lo dicono le autorità sportive di Mosca al New York Times.

Vitelloni. Con le sue 366 immagini, Italy&Italy raccoglie improbabili VIP, serate in discoteca a Rimini e vita da spiaggia.

Sveglia! L’ora migliore per essere più produttivi e fare le cose al meglio? Le quattro del mattino…

  

Mettetevi comodi

 

Nuova guerra fredda. Viaggio tra la minoranza tatara in Crimea, una vita precaria sotto il giogo di Mosca, dopo l’annessione.

Pronto moda. Forse è nata la nuova Zara. Forse. Si chiama Boohoo, è inglese, ed è una macchina da soldi…

Mangio dunque sono. La grande fabbrica dei noodles, in Indonesia, nel reportage di Roads&Kingdoms.

Best of. I trenta migliori videogiochi del 2016 selezionati da Prismo Mag.

Metafisica condominiale. Il condominio come sistema politico: retroscena dal ventre molle del Paese che litiga per terrazzi e perizie, dove le assemblee diventano commedia dell’arte.

 


  

Accadde oggi

 

Nel 1065 oggi, a Londra, veniva consacrata l’Abbazia di Westminster…

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi