La comunità islamica in chiesa convince solo un italiano su dieci. Sondaggio in esculsiva per il Foglio

Soltanto il 13 per cento reagisce in maniera entusiasta all'iniziativa della comunità musulmana di partecipare alla messa domenicale in segno di solidarietà contro il degenerare della violenza islamista. Cosa emerge dal sondaggio effettuato per noi dalla SWG.
La comunità islamica in chiesa convince solo un italiano su dieci. Sondaggio in esculsiva per il Foglio

Imam partecipano alla messa nella Chiesa di Santa Maria in Trastevere a Roma (foto LaPresse)

Come ogni settimana pubblichiamo un sondaggio realizzato in esclusiva per il Foglio da SWG, chiedendo agli italiani di esprimersi su temi di attualità, politica, economia e cronaca.

 

Ritiene che rispetto al passato, in questi giorni le comunità islamiche italiane abbiano preso le distanze con più chiarezza dai terroristi islamici che perpetrano attentati in Europa?

 

 

Metodologia di rilevazione – Interviste online con metodo CAWI; campione di 1000 soggetti residenti in Italia, di età superiore ai 18 anni. Tutti i parametri sono uniformati ai più recenti dati forniti dall'Istat. I dati sono stati ponderati al fine di garantire la rappresentatività rispetto ai parametri di sesso, età, zona di residenza, titolo di studio e partito votato alle ultime elezioni.
Margine d’errore delle stime: ± 3,1% a un intervallo di confidenza del 95%

 

 

NOTA DI COMMENTO

 

Il gesto della presenza nelle chiese dei musulmani è stato un passo importante verso l’isolamento dei fanatici islamici responsabili di atti di terrorismo, tuttavia si tratta di un primo segnale che dovrà avere un seguito più concreto. E’ questa in sostanza la linea prevalente degli italiani su questo tema. Soltanto il 13 per cento reagisce in maniera entusiasta, mentre 4 su 10, pur esprimendosi positivamente, tendono a mantenere qualche riserva. Una parte consistente, il 29%, ritiene che questo gesto non abbia cambiato nulla e che i musulmani d’Italia continuino ad essere ambigui sul tema del terrorismo. A sostenere questa posizione sono soprattutto i soggetti dell’area di centrodestra, in particolare gli elettori di Lega Nord e Fratelli d’Italia. Nell’ambito del centro, del centrosinistra e, in maniera ancora più accentuata a sinistra, il gesto viene apprezzato in maniera più diffusa. Le reazioni a questo evento si inseriscono dunque nello schema socio-­politico dell’atteggiamento nei confronti degli immigrati in generale e nello specifico degli immigrati di religione islamica. Si ha, inoltre, una certa perplessità sul reale significato dell’iniziativa da parte degli anziani e dei residenti nelle grandi città, dove il contatto con l’islam è più frequente.

 

Rado Fonda
Direttore di Ricerca SWG Spa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi