A Oxford si oscura la mezzaluna di Ramadan, seduttore islamico dei borghesi

Einaudi, Corriere della Sera, governi. Aveva conquistato tutti

Giulio Meotti

Email:

meotti@ilfoglio.it

A Oxford si oscura la mezzaluna di Ramadan, seduttore islamico dei borghesi

Tariq Ramadan

Roma. Cosa sarebbe successo se Harvey Weinstein, accusato di molteplici stupri e molestie sessuali, avesse gridato al “complotto antisemita”, l’Academy lo avesse lasciato al suo posto e i colleghi si fossero esposti a sua difesa, dicendo che Weinstein era pur sempre “un insigne produttore”? E’ quello che stava per succedere con Tariq Ramadan, il celebre islamologo svizzero accusato da diverse donne di stupri e molestie sessuali.   Adesso altre quattro nuove accuse arrivano dalla Svizzera, dove alcune ex studentesse dicono...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • giusevim

    08 Novembre 2017 - 12:12

    e Mr Eugene Rogan è rimasto al suo posto?

    Report

    Rispondi

  • angelo54

    07 Novembre 2017 - 21:09

    Aldilà di Ramadan, del quale credo che queste non siano le malefatte peggiori, mi pare che la figura più penosa la faccia Oxford. La grande tradizione oxoniense caduta così in basso, quasi peggio delle università italiane... e quel Rogan poi, studioso del mondo arabo che si è innamorato dell'oggetto dei propri studi, che fa dichiarazioni da mafioso (provate a sostituire islamico con siciliano e dite se non ci sentite un'arietta di famiglia...).

    Report

    Rispondi

  • guido.valota

    07 Novembre 2017 - 19:07

    Non si poteva pretendere di più, considerando il collaborazionismo filonazislamista imperante. Neppure Al Capone fu condannato per omicidio. E poi il lato comico che dà tipicamente la pennellata finale ai tracolli dei miti esotici della sinistra: incastrato dalle stesse donne che vorrebbe sottomesse, e per mali molto minori rispetto a quelli che riserverebbe loro se fosse libero di farlo nei suoi paradisi di pace e tolleranza.

    Report

    Rispondi

Servizi