Carlo Conti e Maria De Filippi insieme alla conduzione del Festival di Sanremo

Dopo i nomi dell'attrice Miriam Leone e della fashion blogger Chiara Ferragni, le indiscrezioni si fanno sempre più insistenti sulla regina di Mediaset e degli ascolti

Maria De Filippi

Maria De Filippi in una puntata di Italia's got talent (foto LaPresse)

Carlo Conti insieme a Maria De Filippi nella conduzione del Festival di Sanremo. Anche se l'ufficialità arriverà soltanto nella conferenza stampa di mercoledì 11 gennaio, le ipotesi si fanno più insistenti, anche in virtù del tweet di Conti, che parla di “lavori in corso” aggiungendo un malizioso “magari”. Nel giro delle indiscrezioni, in queste settimane si erano fatti i nomi dell'attrice Miriam Leone e della fashion blogger Chiara Ferragni, ma adesso i dubbi si stanno diradando.

 

 

La De Filippi, da par suo, non ha mai nascosto l'interesse a condurre un giorno il Festival. Conosce già il palco dell'Ariston, essendo stata ospita di Paolo Bonolis nel 2009. E i precedenti di conduttori prestati da Mediaset alla Rai non mancano, come nel caso di Mike Bongiorno nel 1997 e di Raimondo Vianello nel 1998. Carlo Conti, poi, in un certo senso ha già fatto il percorso inverso, partecipando a una puntata di Amici in qualità di giudice esterno.

  

Perché proprio Maria De Filippi? I motivi non sono nemmeno tanto cervellotici. La signora Costanzo ha dimostrato ampiamente di saper trovare la formula aurea, tra compiacimento del pubblico e raggiungimento degli obiettivi Auditel: non solo "Amici", perché anche "Uomini e donne", "C'è posta per te" e "Tu si que vales" hanno sempre fatto ottimi risultati in termini di ascolti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Giovanni Attinà

    05 Gennaio 2017 - 22:10

    Debbo essere sincero e irriverente: che Il Foglio pubblicizzi questa accoppiata è una grande delusione. Ammesso che arrivino gli ascolti, manca la qualità televisiva di una trasmissione di decadenza non certo per le canzoni(liberissima l'italica stirpe di essere popolo amante delle canzoni), visto gli appassionati, ma per i contenuti che nulla hanno a che fare con le canzoni, come avviene oramai da tantissimi anni.

    Report

    Rispondi

Servizi