Oggi nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del sabato

Come tutti i sabati, oggi nel Foglio dodici pagine di inserto culturale. Ecco che cosa trovate in edicola
Oggi nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del sabato

Come tutti i sabati, oggi nel Foglio dodici pagine di inserto culturale. Ecco che cosa trovate in edicola (e potete scaricare qui)


 

 

Grand Hotel Onu - Dopo 70 anni (e mezzo trilione di dollari) cosa hanno ottenuto le Nazioni Unite? Il bilancio triste e fallimentare del più grande jet set delle buone intenzioni. Inchiesta sull’industria della bontà – di Giulio Meotti

 

Tutti figli suoi - Cinquanta sfumature di renzismo, ecco il catalogo minimo (vecchia guardia, ex nemici, in incubazione, in nuce, in potenza) – di Marianna Rizzini

 

La madonnina del pianto – E’ Laura Boldrini, santa patrona dell’Accoglienza. La lacrima radical-chic come programma politico – di Mario Sechi

 

Tutto è gelo tranne l’anima – La poetessa Marina Cvetaeva e la sua impossibilità di essere madre fino in fondo (cioè senza fondo) – di Annalena Benini

 

Australia infelix - Nella nazione giovane e dinamica, una moschea ha risvegliato un virus latente nel Dna della madre Europa: lo scontro di civiltà – di Mario Rimini

 

Le dive alla moda - Sorridono sul red carpet, posano per le riviste. Guardate come si vestono: dietro c’è un business che tiene in piedi anche il cinema – di Fabiana Giacomotti

 

Il signore degli ominidi - Dal “cosacco rachitico” all’Homo Naledi: gli antenati secondo Ian Tattersall, evoluzionista a metà – di Mattia Ferraresi

 

Escobar è tra noi - “Narcos”, la nuova serie di Netflix, ha scatenato il revival del boss colombiano. Ecco come funziona il mito oscuro del re della cocaina – di Eugenio Cau

 

NUOVO CINEMA MANCUSO - Le recensioni dei film del weekend di Mariarosa Mancuso

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi