Il piano del governo per le pensioni e la Difesa europea. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo lunedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

Il piano del governo per le pensioni e la Difesa europea. Le notizie del giorno, in breve

Foto LaPresse

Dall'Italia

 

Sulle pensioni il governo presenta un piano in sette punti dal costo di 300 milioni di euro. L’aumento dell’età pensionabile è confermato per il 2019, ma non verrà applicato alle 15 categorie inserite tra i lavori gravosi che continueranno ad andare in pensione a 66 anni e 7 mesi. Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha parlato di “una proposta innovativa”. Secondo le stime Inps riferite all’incontro governo-sindacati, con il riesame delle domande per l’Ape sociale e per la pensione anticipata potrebbero essere accettate oltre 46000 domande.

  


 

Salta l’Assemblea del Brancaccio di Falcone e Montanari. I due animatori di Alleanza popolare per la democrazia e l’uguaglianza commentano: “Non vogliamo si trasformi in uno scontro tra partiti”.

 


 

Telecom ai minimi da dicembre 2016. Gli analisti confidano in Amos Genish, il nuovo ceo, ma pesa il giudizio di Goldman Sachs.

 


 

Lufthansa rilancia su Alitalia, il colosso tedesco, secondo indiscrezioni, sarebbe disposto a spendere 250 milioni per la flotta.

 


 

L’Fmi conferma le stime per il pil dell’Italia ma chiede più impegno sulla riduzione del debito e sulla riforma della giustizia.

 


 

Borsa di Milano. Ftse-Mib -0,55 per cento. Differenziale Btp-Bund a 141,70 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,16 sul dollaro.

 


   

Dal mondo

 

L’indipendenza non è l’unica soluzione per la Catalogna dice Carles Puigdemont, intervistato dal quotidiano belga Le Soir. L’ex governatore catalano ha annunciato il nome della lista che guiderà alle prossime elezioni: Junts per Catalunya.

 


 

Firmato l’accordo per la Difesa europea a Bruxelles. 23 stati europei hanno accettato di partecipare alla Pesco, la futura cooperazione in materia di Difesa europea.

  


 

Israele teme un attacco missilistico da parte di Hamas, gruppo terroristico che controlla la Striscia di Gaza. Per questo sono state dislocate diverse batterie del sistema di difesa missilistica Iron Dome.

  


 

Un convoglio Nato è stato attaccato da un’autobomba nella provincia di Kandahar, in Afghanistan. L’attentato è stato rivendicato dai talebani.

  


 

General Electric cederà 20 miliardi di asset, taglierà i dividendi del 50 per cento e ridurrà il cda da 18 a 12 membri. Lo ha comunicato John Flannery, amministratore delegato dell’azienda.

  


 

Tre giorni di lutto in Iran dopo che un terremoto di magnitudo 7.3 avvenuto domenica sera ha causato la morte di almeno 407 persone. L’Iran sta rispettando l’accordo sul nucleare. Lo afferma il rapporto diffuso dall’Agenzia internazionale per l'energia atomica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi