L'istruttoria su Ryanair e le vittime dell’uragano Maria. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo mercoledì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

L'istruttoria su Ryanair e le vittime dell’uragano Maria. Le notizie del giorno, in breve

L'uragano Maria, massima allerta a Puerto Rico (LaPresse)

DALL'ITALIA

   

L’Ocse migliora le stime per il pil italiano del 2017 e del 2018. L’organizzazione parigina ipotizza una crescita dell’1,4 percento per l’anno in corso (contro l’1 per cento calcolato a giugno) e dell’1,2 per cento per l’anno prossimo (un incremento nelle previsioni di quattro decimali). Nella zona euro, per lo stesso biennio è atteso un aumento del pil del 2,1 e dell’1,9 per cento.

Nel primo semestre del 2017 sono diminuite del 5,3 per cento le procedure di fallimento delle imprese italiane rispetto allo stesso periodo del 2016, secondo i dati elaborati dal Cerved.


  

Montezemolo torna a presidere Ntv dopo cinque anni di assenza dall’azienda che aveva fondato nel 2006. Con lui si reinsedia anche Flavio Cattaneo nel ruolo di amministratore delegato.


   

Si svolgono giovedì le primarie di M5s, con un voto online che permetterà di eleggere il candidato premier del movimento.


   

Unicredit chiude in calo a Piazza Affari (-2,2 per cento) dopo le indiscrezioni su un suo interessamento all’acquisizione della tedesca Commerzbank.


       

Un’istruttoria su Ryanair viene avviata dall’Antiutrust, che contesta all’azienda presunte pratiche commerciali scorrette in violazione del Codice del consumo a causa delle cancellazioni dei voli.


   

Borsa di Milano. Ftse-Mib -0,31 per cento. Differenziale Btp-Bund a 169,10. L’euro chiude in rialzo a 1,20 sul dollaro.

  

DAL MONDO

  

Almeno 220 persone sono morte nel terremoto in Messico. Il paese americano è stato colpito da un sisma di magnitudo 7.1, con epicentro a Puebla, vicino a Città del Messico. La maggior parte delle vittime si concentra nello stato di Morelas e a Città del Messico, oltre che a Puebla. Secondo la compagnia elettrica del paese quasi cinque milioni di case sono senza elettricità.


  
Oltre l’80 per cento di Raqqa è liberata dalle forze arabo-curde sostenute dagli Stati Uniti. Lo hanno scritto in un comunicato le Forze democratiche siriane. La coalizione continua a combattere contro lo Stato islamico al centro della città e nella parte nord.


  
I 9 lavoratori rapiti dallo Stato islamico in Libia nel 2015 sono stati uccisi. Lo ha dichiarato il ministero degli Esteri austriaco. Gli operai, quattro filippini, due bengalesi, un austriaco e un ceco, lavoravano nel settore petrolifero.


   
Almeno sette morti in Dominica e due morti e due dispersi in Guadalupe a causa dell’uragano Maria. La tempesta, che sta colpendo le isole caraibiche, ha raggiunto mercoledì Porto Rico.


   
Grave mancanza di antibiotici nel mondo secondo l’Organizzazione mondiale della sanità. “La resistenza agli antimicrobici è un’urgenza sanitaria mondiale che mette seriamente in pericolo il progresso della medicina moderna”, così Tedros Adhanom Ghebreyesus, il direttore generale dell’organizzazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi