Scontro fra due treni in Salento, ci sono diversi feriti

L'incidente è avvenuto tra Galugnano e San Donato, a pochi chilometri da Lecce. L'anno scorso, sempre in Puglia, morirono 23 persone sul tratto tra Andria e Corato

Scontro fra due treni in Salento, ci sono diversi feriti

Due treni delle Ferrovie Sud Est si sono scontrati oggi pomeriggio, intorno alle 17,30, sulla tratta compresa tra Galugnano e San Donato, a pochi chilometri da Lecce, in Salento. I soccorritori accorsi sul posto riferiscono di una decina di feriti, non gravi, tra il personale e i passeggeri dei due convogli. Sul posto, oltre alle ambulanze, anche la polizia ferroviaria e i carabinieri.

 

Sono in via di accertamento le cause dell'incidente, avvenuto all'uscita da Galugnano. Secondo una prima ricostruzione, a provocare lo scontro sarebbe stato il mancato funzionamento di uno scambio ferroviario che avrebbe dovuto indirizzare le due littorine su binari differenti: il percorso delle Ferrovie Sud Est, infatti, è a binario unico.

 

Quasi un anno fa – era il 12 luglio 2016 – si era verificato un disastro ferroviario, sempre in Puglia: 23 persone persero la vita nello scontro frontale fra due treni di linea della Bari Nord, sul tratto ferroviario a binario unico tra Andria e Corato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    14 Giugno 2017 - 13:01

    Per regolarizzare il traffico del binario unico e l'alternanza dei treni , posto che la tecnologia informatica moderna non riesce a risolvere il busillis ,non resta che il tavolino a tre gambe e invocare la ripresenza di Steve Jobs.

    Report

    Rispondi

  • marco.ullasci@gmail.com

    marco.ullasci

    13 Giugno 2017 - 19:07

    Il problema non e' il binario unico in se', ma la carenza del segnalamento che, dove presente, impedisce a due treni di portarsi sul medesimo binario in simultanea.

    Report

    Rispondi

Servizi