Le nuove regole per il lavoro autonomo e i piani di Trump in Afghanistan. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo martedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

Le nuove regole per il lavoro autonomo e i piani di Trump in Afghanistan. Le notizie del giorno, in breve

Il Senato della Repubblica (foto La Presse)

DALL'ITALIA

     

Schengen sospeso da oggi al 30 maggio in vista del G7 in programma a Bari e Taormina: sono stati riattivati i controlli di frontiera tra i paesi europei per questioni di sicurezza. L’Enac ha invitato chi deve volare a recarsi in aeroporto con carta d’identità e con largo anticipo rispetto all’orario di partenza.


Sergio Mattarella è in Argentina in visita ufficiale. Ospite del presidente Mauricio Macrì, ha tenuto un discorso in cui ha sottolineato l’importanza dell’immigrazione come fonte di ricchezza per il paese.


Approvato al Senato il ddl Autonomi. A Palazzo Madama si è votata in terza lettura la norma sul lavoro autonomo, i professionisti e le partite Iva. Prevede più tutele contro i pagamenti in ritardo e sconti fiscali per i corsi di formazione e aggiornamento.


Ray Gammell è il nuovo ceo di Etihad, il gruppo arabo che detiene il 49 per cento di Alitalia. La carica è ad interim e conferma l’uscita dal gruppo di James Hogan.


Alitalia verso la vendita. “I tre commissari stanno lavorando intensamente sul bando” per la vendita di Alitalia. Così il ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Graziano Delrio.


Trovato amianto a Pomezia, nello stabilimento andato a fuoco nei giorni scorsi. Lo ha detto il procuratore di Velletri, Francesco Prete, rendendo noti i primi accertamenti dell’Asl locale.


Borsa di Milano. FtseMib +0,27 per cento. Differenziale Btp-Bund a 184 punti. L’euro chiude in calo a 1,09 sul dollaro.


DAL MONDO


Moon Jae-in è il nuovo presidente della Corea del sud. Il leader del partito democratico ha battuto i suoi principali contendenti nella corsa presidenziale, il conservatore Hong Jun-pyo e il centrista Ahn Cheol-soo, ottenendo il 41,4 per cento dei consensi. Dopo nove anni di governi conservatori – sarebbero stati dieci senza l’arresto e l’impeachment di Park Geun-hye – la guida del paese passa al centrosinistra.


Francia e Cina sul clima. Il presidente cinese, Xi Jinping, parlando al telefono con Macron ha detto che intende onorare l’accordo Cop21 sul cambiamento climatico di Parigi.


Altre 3mila truppe in Afghanistan. E’ l’obiettivo dei vertici militari e del dipartimento di Stato a Washington per poter combattere i talebani, anche con bombardamenti aerei. Il presidente Trump deve ancora approvare l’ordine.


Cala l’avanzo commerciale tedesco. L’ufficio statistico federale ha reso noto un calo delle importazioni per due miliardi di euro, a marzo su febbraio. Le esportazioni rimangono invariate.


Volano le borse europee. Un'ondata di trimestrali positive e il buon rialzo dei titoli minerari aiutano le borse europee a rimanere sui massimi degli ultimi 21 mesi a metà seduta.


Condannato l’ex governatore di Jakarta a due anni di carcere per blasfemia. Il cristiano Basuki Tjahaja Purnama, durante la campagna, si sarebbe riferito al Corano “in modo improprio”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi