Il convegno antivax alla Camera e le tangenti in Brasile. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo mercoledì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

Il dramma della post verità applicato alla medicina. Il caso dei vaccini

DALL'ITALIA

 

Dal Def approvato ieri sparisce la riduzione Irpef. Il governo Renzi aveva annunciato la riduzione da attuarsi entro fine legislatura. Il nuovo governo intende stanziare 1,2 miliardi nel 2017 e 1,7 nel 2018 per ridurre la povertà. Nel Def si legge anche che l’Italia “non deve farsi trovare impreparata quando finirà il Quantative easing”.


Un altro malato va in Svizzera a morire, stavolta accompagnato da Mina Welby, sempre per conto dell’Associazione Luca Coscioni. L’uomo, di 53 anni, è affetto da sclerosi multipla da quando ne aveva 27.

Oggi alla Camera convegno antivax organizzato da Adriano Zaccagnini, deputato Mdp. Il noto virologo Roberto Burioni ha invitato Laura Boldrini e tutti i deputati a “impedire questa vergogna e questo insulto al Parlamento”.


Alitalia sospende la trattativa con i sindacati. La proposta per il taglio dei costi del lavoro presentato da confederali e sigle professionali è stato ritenuto insufficiente. Nuovo sciopero il 21 aprile.


Polemiche sul post facebook di Di Maio. “L’Italia ha importato dalla Romania il 40 per cento dei loro criminali”, così il vicepresidente della Camera.


Borsa di Milano. FtseMib -0,52 per cento. Differenziale Btp-Bund a 208 punti. L’euro chiude in calo a 1,06 sul dollaro.

  

DAL MONDO

 

L’attacco al bus del Borussia è di matrice terroristica. Lo ha detto la polizia tedesca, che sospetta di due uomini con collegamenti islamisti. Uno dei due è stato arrestato. Le tre bombe, riporta la Süddeutsche Zeitung, avrebbero contenuto esplosivo militare convenzionale, sarebbero state costruite da esperti e azionate a distanza. I sospetti avrebbero lasciato una lettera di rivendicazione in cui chiedono il ritiro dei jet tedeschi dalla Siria.


Ripercussioni legali contro Budapest da parte dell’Ue. È la minaccia del vice presidente della Commissione europea, Frans Timmermans, in merito alla chiusura della Central European University, l’ateneo fondato da George Soros.


Scandalo tangentizio in Brasile. Un giudice ha reso nota una lista di nomi eccellenti indagati per corruzione nell’ambito delle Olimpiadi del 2016. È coinvolto un terzo del governo.


Il Daily Mail risarcisce Melania Trump per aver scritto che da giovane avesse lavorato come escort. Una fonte anonima quantifica il risarcimento in 3 milioni di dollari, a fronte dei 150 richiesti.


Apple ha fatto causa a Swatch per lo slogan “Tick different”, che ritiene un plagio del suo celebre “Think different”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi