Gli scioperi di Alitalia e di Atm a Milano del 5 aprile

Nel primo caso è prevista un'agitazione di 24 ore, con le fasce di garanzia. A Milano niente mezzi tra le 8.45 e le 12.45, un problema non da poco con il Salone del Mobile

Domani gli scioperi di Alitalia e di Atm a Milano

Foto LaPresse

Domani, mercoledì 5 aprile, sarà una giornata complicata per chi deve spostarsi. Sono infatti previsti due scioperi: quello di 4 ore di Atm, la società che gestisce il trasporto pubblico di Milano, e quello di 24 ore di Alitalia. Nel primo caso, l'agitazione durerà dalle 8.45 alle 12.45, cadendo in un momento non proprio ideale: oggi, infatti, è cominciata la settimana del Salone del Mobile, che secondo le previsioni dovrebbe attirare in città più o meno 300.000 visitatori. Non a caso il sindaco Beppe Sala si è speso molto con i sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Faisa-Cisal, Orsa, Sama-Faisa e Cub Trasporti per far rientrare la protesta, ma non c'è stato niente da fare: nella mattinata di domani a Milano saranno fermi bus, tram e metropolitana.

Mercoledì 5 aprile, poi, ci sarà lo sciopero Alitalia di 24 ore, precisamente dalla mezzanotte di oggi, martedì 4 aprile, alla mezzanotte di domani, ma alcuni voli previsti per stasera e per la mattinata di giovedì 6 aprile potrebbero essere cancellati (qui la lista completa). Alitalia, comunque, assicura che opererà regolarmente i voli programmati nelle fasce di garanzia, cioè dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    05 Aprile 2017 - 14:02

    lo sciopero fu la prima arma pre-giuridica ( poi diritto) per limitare la ferocia del padrone contro il lavoratore sfruttato . dopo qualche secolo è diventato uno strumento di offesa sociale contro i cittadini in particolare nei trasporti . homines homini lupus . sempre più scioperi anche se annunciati selvaggi senza vantaggi per chi li fa ma certo a danno di altri cittadini i quali forse sotto sotto masochisticamente godono pensando a qualche sciopero selvatico posto in essere anche da loro. e i sindacati maitresse de a fare il contro canto e base ritmica

    Report

    Rispondi

Servizi