Tentano la rapina a piazza San Marco coprendosi coi fumogeni

Secondo una prima ricostruzione, uno dei banditi avrebbe piazzato il fumogeno proprio alla base del campanile del duomo di Venezia, mentre i due complici tentavano di entrare in gioielleria

Poco dopo le 13 di venerdì tre rapinatori hanno acceso un fumogeno come diversivo per cercare di rapinare una gioielleria nei pressi del campanile e del Caffè Quadri in Piazza San Marco a Venezia.

Secondo una prima ricostruzione, uno dei banditi avrebbe piazzato il fumogeno proprio alla base del campanile, mentre i due complici  tentavano di entrare in gioielleria. Ma le commesse hanno sbarrato la porta, facendo così fallire il tentativo di rapina e mettendo in fuga i malviventi, che si sono confusi tra i tanti turisti presenti in piazza San Marco.

Accertamenti sono in corso da parte degli investigatori per individuare i responsabili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi