C'è qualcuno che dice che il Cnel è un'eccellenza

Con orgoglio dalla sede hanno sottolineato che “nell’ambito di un monitoraggio comparativo tra P.A., il Cnel, insieme all’Aran, è risultato un’eccellenza in tema di trasparenza verso i cittadini"

C'è qualcuno che dice che il Cnel è un'eccellenza

Roma. Vi ricordate il mitico Cnel, sopravvissuto al referendum del 4 dicembre? Con un certo orgoglio, Villa Lubin – sede del Cnel - comunica che “nell’ambito di un monitoraggio comparativo tra P.A., che ha riguardato dieci amministrazioni tra ministeri, agenzie e organi di rilevanza costituzionale, il Cnel, insieme all’Aran, è risultato un’eccellenza in tema di trasparenza verso i cittadini, con particolare riferimento alla banca dati dell’archivio contratti collettivi nazionali di lavoro”.

El Cnel Guevara

Il 4 dicembre gli italiani hanno bocciato la soppressione del Cnel, che adesso punta all’autoriforma per essere “dinamico”. Ok, ma per fare cosa? Viaggio spassoso nell’ente simbolo dell’Italia che sarà

Il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro valorizza infatti “il dialogo non solo ‘tra’ le rappresentanze ma anche ‘con’ i singoli cittadini. E’ in questa ottica che intende svolgere il proprio ruolo istituzionale ed ha quindi previsto, nella proposta di autoriforma, la costituzione di gruppi di lavoro aperti a soggetti qualificati per l’istruttoria di specifiche tematiche, affinché il CNEL possa essere ‘collettore’ di istanze delle rappresentanze sociali provenienti dal basso”. Praticamente il CNEL vuole aprire un meetup. Arriveranno anche le votazioni online per decidere le espulsioni da Villa Lubin?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • info

    08 Marzo 2017 - 20:08

    Insomma, cercano smaltitoi (collettori) per individui provenienti dal basso da portare al guinzaglio per passeggiate a Villa Glori e Villa Borghese. Li hanno salvati dall’oblio votando no al Referendum, e giustamente ora pretendono di riprendere le vecchie amate abitudini. Cretini, l’avete voluto il Cnel. Tenetevelo!

    Report

    Rispondi

  • Skybolt

    08 Marzo 2017 - 17:05

    Se il CNEL, come vuole la vulgata pro-renziana, è realmente una tale sentina di nequizie, perché il governo non fa una bella legge costituzionale ad-hoc per abolirlo ? Prenderebbe l'80 per cento dei voti e niente referendum. E' stato fatto per l'immunità parlamentare..

    Report

    Rispondi

Servizi