Il premier Gentiloni è stato operato dopo un malore

Al rientro da Parigi, dove ha incontrato Hollande, il presidente del Consiglio si è sentito male: necessaria un'angioplastica. Adesso sta bene 

Malore per Gentiloni: premier operato al Gemelli, rinviati gli impegni

Paolo Gentiloni (foto LaPresse)

Lieve malore per Paolo Gentiloni al rientro da Parigi, dove aveva incontrato il presidente francese Francois Hollande. Accompagnato dalla famiglia, il premier si è recato al policlinico Gemelli dove è stato sottoposto a un piccolo intervento di angioplastica a un vaso periferico.

 

I medici hanno spiegato che l'operazione è perfettamente riuscita: Gentiloni è vigile e sta bene, anche se sarà necessario qualche giorno di degenza in ospedale. Rinviati dunque alcuni impegni, a cominciare da quello di domani a Londra con il premier britannico Theresa May. La prossima settimana il presidente del Consiglio dovrebbe recarsi a Berlino per un faccia a faccia con la cancelliera tedesca Angela Merkel.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • fabriziocelli

    11 Gennaio 2017 - 14:02

    Trump è in pericolo. Perché lo fecero già con Bossi, ora con Gentiloni. Per non dire di Papa Luciani. Le persone scomode vengono avvertite in questo modo. Ah, scusate: mi sono dimenticato di premettere che sono un complottista.

    Report

    Rispondi

Servizi