L'uscita di due eurodeputati dal M5s e il primo aereo di Airbus consegnato all'Iran. Le notizie del giorno, in breve

L'uscita di due eurodeputati dal M5s e il primo aereo di Airbus consegnato all'Iran. Le notizie del giorno, in breve

(foto LaPresse)

Tutto quello che è successo mercoledì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

DALL'ITALIA

La Corte costituzionale nega il referendum sull’articolo 18. La Consulta ha respinto mercoledì il referendum proposto dalla Cgil per far rientrare in vigore l’articolo dello Statuto dei lavoratori sui licenziamenti. Sono stati ammessi gli altri due quesiti avanzati dal sindacato, sull’abrogazione dei voucher e sulla reintroduzione della responsabilità solidale negli appalti.

Il segretario della Cgil, Susanna Camusso, ha detto di voler attendere le motivazioni della sentenza prima di valutare la possibilità di fare ricorso contro la sentenza presso la Corte europea.


Due eurodeputati lasciano il M5s. Dopo il rientro dei pentastellati nel gruppo Efdd, i parlamentari Marco Zanni e Marco Affronte hanno abbandonato il Movimento, passando rispettivamente nel gruppo Enf di Marine Le Pen e nei Verdi.

Nigel Farage ha fatto sapere di aver posto come condizione al rientro del M5s il rilancio da parte del partito di Beppe Grillo di un referendum sulla permanenza dell’Italia nell’area euro.  


Gentiloni operato di angioplastica. Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha annunciato mercoledì pomeriggio su Twitter di stare bene e di voler tornare al lavoro la prossima settimana, dopo essere stato costretto a sottoporsi a un intervento a un vaso cardiaco nella notte di martedì.


Borsa di Milano. FtseMib +0,32 per cento. Differenziale tra Btp e Bund a 161 punti. L’euro chiude in ribasso a 1,05 sul dollaro.

DAL MONDO

Audizione in Senato per il segretario di stato di Trump. Rex Tillerson, ex ad di Exxon, ha risposto alle domande dei senatori sulle principali questioni di politica estera. In caso di conferma, ha promesso di garantire la sicurezza degli alleati statunitensi dalle aggressioni russe e di promuovere nel mondo i valori fondanti della democrazia americana.

Il portavoce del Cremlino, Dimitri Peskov, ha negato l’esistenza di un dossier russo sul presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump.


L’Isis verrà sconfitto a Mosul in 3 mesi da parte dell’esercito iracheno. Lo ha detto l’ambasciatore di iracheno in Turchia, Hisham al Alawi, spiegando che le truppe turche lasceranno entro quel periodo l’Iraq settentrionale.    


Airbus consegna il primo aereo all’Iran. Iran Air ha ricevuto mercoledì a Tolosa il primo di 100 velivoli che ha acquistato un anno fa, dopo la fine dell’embargo.   


Cresce l’inflazione nell’Eurozona. Secondo i dati diffusi mercoledì dall’Istat, nei primi due trimestri del 2017 l’inflazione crescerà dell’1,5 per cento, una cifra superiore alle aspettative della Banca centrale europea.  


La Bce vuole mantenere la sorveglianza sulle camere di compensazione del Regno Unito anche dopo la Brexit. Il presidente dell’Eurotower, Mario Draghi, ha detto che vuole vigilare anche sull’acquisto della Borsa inglese da parte di Deutsche Boerse AG.