L'inizio delle consultazioni e la proroga del Qe. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo giovedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

mattarella

Sergio Mattarella (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

Aperta la crisi, iniziano le consultazioni al Quirinale.  Il capo dello stato ha ricevuto giovedì il presidente del Senato, Pietro Grasso, il presidente della Camera, Laura Boldrini e il presidente emerito, Giorgio Napolitano. Venerdì saliranno al Colle i capigruppo di Fratelli d’Italia, Nuovo centrodestra e Forza Italia, mentre domani presenzierà una delegazione di Lega, del Movimento 5 stelle e del Pd. Il leader del M5s, Beppe Grillo, ha detto giovedì commentando le presunte divisioni nel movimento: “Siamo un corpo solo,  chi fa questioni personali si faccia da parte”. il vicesegretario della Lega, Giancarlo Giorgetti: “Nessun tavolo su leggi elettorali. Al voto subito” .


L’Ue ha fiducia nelle banche italiane. Secondo il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici: “Non ci sono timori di una crisi bancaria dopo il No al referendum costituzionale”.


Unicredit ha venduto il 32,8 per cento di Bank Pekao, la sua controllata polacca, per 2,4 miliardi di euro all’assicuratore locale Pzu e al fondo statale Pfr. L’istituto ha anche annunciato il negoziato esclusivo con la società francese Amundi per la vendita di Pioneer Investment.


Liquidati 28 milioni ai correntisti. Sono state smaltite quasi duemila pratiche per far fronte alle crescenti richieste di rimborsi da parte dei risparmiatori di Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti. Lo ha detto il vicedirettore generale del Fondo interbancario, Salvatore Paterna.


Italiano assassinato a Rio. Roberto Bardella sarebbe stato assalito da un gruppo di narcotrafficanti insieme con un connazionale. Bardella è stato ucciso con un colpo alla testa. giovedì sono state arrestate tre persone dalle autorità brasiliane.


Borsa di Milano. FtseMib +1,64 per cento. Differenziale tra Btp e Bund a 147 punti. L’euro chiude in ribasso a 1,06 sul dollaro.

DAL MONDO

La Bce proroga il Qe di nove mesi ma ridurrà gli acquisti. Il governatore della Banca centrale europea, Mario Draghi, ha annunciato che il programma straordinario di supporto dell’economia attraverso l’acquisto di titoli di stato continuerà oltre la sua scadenza di marzo 2017, ma a un ritmo di acquisti che passerà da 80 miliardi di euro al mese a 60.

Come da previsioni, la Bce ha lasciato invariati i tassi d’interesse.


Nuove nomine per Trump. Secondo indiscrezioni di stampa, il prossimo segretario al Lavoro sarà Andy Puzder, manager dell’industria dei fast food, da sempre contrario all’innalzamento del salario minimo.


Sospensione dei combattimenti ad Aleppo. Secondo il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov l’esercito siriano ha sospeso le operazioni di combattimento ad Aleppo est per consentire l’evacuazione di circa 8.000 civili. Le forze assadiste hanno ripreso il 75 per cento della città.

Un ufficiale del Pentagono che ha parlato in condizione di anonimità, ha detto che sarebbero “almeno 50 mila” i combattenti dell’Isis uccisi negli ultimi due anni.


Marine Le Pen contro la scuola gratis agli immigrati. In un discorso a Parigi, il capo del Front National ha detto che “se venite nel nostro paese e non vi aspettate che ci prendiamo cura di voi, che i vostri figli saranno istruiti senza pagare”.


Veto agli investimenti tech cinesi. La compagnia cinese Fujian ha rinunciato giovedì all’acquisto di Aixtron, compagnia tedesca produttrice di chip, dopo che la settimana scorsa l’Amministrazione Obama aveva messo il veto all’acquisto perché minaccerebbe la sicurezza nazionale.

Il Vietnam ha iniziato il dragaggio di un’area contesa del Mar cinese meridionale, ha scritto ieri Reuters, nonostante il parere contrario di Pechino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi