Sabato 12 novembre riapre il Bataclan con un concerto di Sting

Il giorno dopo, domenica 13 novembre, a un anno esatto dall'attacco che causò la morte di 93 spettatori, nel teatro parigino si terrà una cerimonia in omaggio alle vittime. Presenzieranno anche gli Eagles of Death Metal.
Sabato 12 novembre riapre il Bataclan con un concerto di Sting

Foto LaPresse

Sarà Sting a battezzare la riapertura del Bataclan sabato 12 novembre. Lo ha annunciato la proprietà del locale. Confermando la notizia, il cantautore britannico ha spiegato che ci sono “due missioni da compiere: onorare le vittime di un anno fa e celebrare la vita e la musica", come si legge sul suo sito ufficiale.

 

Il giorno dopo, domenica 13 novembre, a un anno esatto dall'attacco che causò la morte di 93 spettatori, nel teatro parigino si terrà una cerimonia in omaggio alle vittime. Presenzieranno anche gli Eagles of Death Metal, che proprio quella sera stavano suonando prima della follia jihadista.

 

Insieme ai lavori di ristrutturazione della sala distrutta da spari ed esplosioni, è stato rafforzato il sistema di sicurezza con un nuovo automatismo per l’apertura delle porte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi