Gli obiettivi della legge di Stabilità e la crescita del pil dell'Eurozona. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo martedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni.
Gli obiettivi della legge di Stabilità e la crescita del pil dell'Eurozona. Le notizie del giorno, in breve

Matteo Renzi (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

 

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, intervenendo martedì sera durante la trasmissione “Porta a Porta” su Rai 1, ha anticipato tre degli obiettivi della legge di Stabilità che sarà approvata questo autunno: “Dare una mano a chi ha una pensione minima e agevolare una sorta di scivolo a chi vuole andare in pensione prima” è il primo obiettivo che Renzi ha rivelato; poi ha annunciato che come seconda misura “verranno tagliati i contributi per le Partite Iva non iscritte agli ordini” che il governo stima essere pari a circa 500.000. Come terza misura, l’esecutivo vorrebbe “sbloccare l’adeguamento contrattuale e salariale” per i dipendenti pubblici.

 



Ancora caos nel Movimento 5 stelle dopo che l’assessore all’Ambiente di Roma, Paola Muraro, ha ammesso di essere indagata da aprile per reati ambientali. I deputati del direttorio del M5s Luigi di Maio e Alessandro Di Battista hanno annullato i loro impegni pubblici. Il sindaco pentastellato di Parma, Federico Pizzarotti, ha domandato le dimissioni dell’intero direttorio. Il Pd e il centrodestra hanno attaccato il M5S, accusandolo di ipocrisia e opacità nella gestione della vicenda.   
Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha escluso che sia possibile sostituire Roma con un’altra città come candidata per le

Olimpiadi del 2024, ammonendo il sindaco Raggi: in caso di ritiro della Capitale, sarà impossibile ottenere una candidatura italiana per molti anni.

 



Sette membri della Federazione anarchica informale sono stati arrestati dalla Digos con l’accusa di terrorismo. Gli arrestati sarebbero implicati nella fabbricazione di ordigni esplosi o inviati tra il 2006 e il 2007 con obiettivo forze dell’ordine e politici.

 



Borsa di Milano. FtseMib -0,80 per cento. Differenziale tra Btp e Bund a 120 punti. L’euro chiude in rialzo a 1,12 sul dollaro. 

 

 

DAL MONDO

 

L’Eurostat ha pubblicato i dati economici relativi all’economia europea durante il secondo trimestre dell’anno. Il pil dell’Eurozona è cresciuto dello 0,3 per cento, mentre nella Ue è aumentato dello 0,4 per cento. Entrambi i dati sono inferiori dello 0,1 per cento rispetto al primo trimestre. Italia, Francia e Finlandia hanno registrato una crescita nulla, mentre la Germania è cresciuta dello 0,4 per cento e la Spagna dello 0,8 per cento.

 



La Cnn dà Trump in vantaggio. Un sondaggio della rete televisiva americana ha indicato che il candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti, Donald Trump, sarebbe avanti con il 45 per cento dei consensi sulla sua sfidante democratica, Hillary Clinton, ferma al 43 per cento. Il sondaggio si riferisce al voto nazionale, e non ai voti elettorali dei singoli stati che poi determinano le elezioni.

 



Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha partecipato al vertice Asean di Vientiane, da dove ha condannato la Corea del Nord per i suoi esperimenti missilistici. Obama ha promesso 90 milioni di dollari al Laos per disarmare gli ordigni lanciati dagli Stati Uniti durante la guerra del Vietnam.
 

Il presidente delle Filippine Rodrigo Duterte ha espresso rammarico per le sue parole offensive contro Obama. Il presidente degli Stati Uniti aveva annullato un incontro bilaterale per gli insulti ricevuti.

 



L’azienda tedesca del settore chimico-farmaceutico Bayer ha portato a 65,6 miliardi di dollari la sua offerta per acquisire la compagnia americana Monsanto, leader nel settore biotecnologico. L’offerta è superiore di 1,1 miliardi a quella presentata da Bayer a luglio e respinta come inadeguata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi