I trasferimenti di prigionieri da Guantanamo e la polemica tra Salvini e il sindacato di polizia. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo martedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni.
I trasferimenti di prigionieri da Guantanamo e la polemica tra Salvini e il sindacato di polizia. Le notizie del giorno, in breve

Matteo Salvini (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

 

Polemica per una maglia tra Salvini e il sindacato della polizia. Il segretario della Siap di Genova, Roberto Traverso, ha stigmatizzato come “atto gravissimo” il gesto del segretario della Lega, Matteo Salvini, il quale, come l’anno scorso, alla festa del partito a Ponte di Legno ha indossato una maglietta della polizia di stato, chiedendo interventi decisi contro immigrati clandestini e irregolari. “Chiedere regole, ordine e rispetto sarebbe delirante?”, ha replicato Salvini.

 

Salvini si è scontrato anche con il ministro dell’Interno Angelino Alfano sulla questione migranti: “Alfano? Una macchietta. Su 350 mila arrivati, 109 espulsi perché pericolosi… Risultatone!”, ha scritto su Twitter il segretario leghista.

 



Una procura europea contro il terrorismo. E’ la proposta del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, che ha definito, parlando a Sky Tg24, quello italiano “un modello di sicurezza che finora ha funzionato”. Sul rischio di radicalizzazione islamista nelle carceri, ha detto: “Non c’è allarme”.

 



Entrate fiscali in aumento nel 2016. Nel corso del primo semestre dell’anno il ministero dell’Economia ha registrato un aumento delle entrate tributarie e contributive pari all’1,6 per cento rispetto allo stesso periodo del 2015. Si tratta di circa 5 miliardi di euro di gettito aggiuntivo.

 



Prosciolti Crocetta e Ingroia, per infondatezza della notizia di reato nel caso delle assunzioni alla società regionale Sicilia e-Servizi. Il gip ha accolto la richiesta di archiviazione per il presidente della regione, per l’ex pm e altri indagati, avanzata dalla procura, dopo che era stata respinta dal suo predecessore.

 



E’ morto Giovanni Recordati. Il presidente e ad del gruppo farmaceutico, malato da tempo, aveva 66 anni.

 



Bambino muore sbranato da due cani nel catanese. Ferita anche la madre del piccolo, indagata per omicidio colposo.

 



Scontro tra tram a Trieste, 8 feriti. I mezzi si sono scontrati frontalmente sulla linea Trieste-Opicina. Gli inquirenti stanno indagando sulle cause dell’incidente.

 



Palio dell’Assunta a Siena, vince la Lupa. Storico risultato per la Contrada della Lupa, che doppia la vittoria di luglio. E’ la prima volta dal 1933 che la stessa coppia  vince in due edizioni consecutive.

 



Borsa di Milano. FtseMib in calo a -1,21 per cento. Differenziale tra Btp e Bund a 224 punti. L’euro chiude a 1,127 sul dollaro.

 


 

DAL MONDO

 

L’Iran autorizza i decolli dei caccia russi. Ieri gli aerei da guerra russi sono partiti per la prima volta dalla base aerea di Hamadan, nell’Iran occidentale, per compiere campagne di bombardamento in appoggio dell’esercito siriano sulla città ribelle di Aleppo. E’ un passo avanti importante nella cooperazione tra Mosca e Teheran, i due principali alleati di Damasco nella guerra siriana.

 



Ordinato lo spostamento da Guantanamo di 15 prigionieri verso gli Emirati Arabi Uniti. E’ il trasferimento più massiccio dall’inizio del mandato di Barack Obama. I trasferiti sono 12 yemeniti e tre afghani. I detenuti rimasti nella prigione americana sono attualmente 61.

 

Roger Ailes, ex presidente di Fox News licenziato dopo accuse di molestie sessuali, sarà consulente di Donald Trump nella preparazione dei dibattiti presidenziali.

 



Arrestato Anjem Choudary, uno dei più famosi predicatori d’odio della comunità musulmana britannica. Choudary e un suo collaboratore sono stati condannati per aver giurato fedeltà allo Stato islamico e ora rischiano almeno 10 anni di prigione. Choudary è il fondatore di Muhajiroun, organizzazione islamista che predica l’applicazione della sharia in Regno Unito.

 



Volkswagen forse sarà incriminata. Il dipartimento di Giustizia americano avrebbe trovato le prove della condotta fraudolenta da parte della casa automobilistica tedesca nell’ambito dello scandalo delle emissioni, scrive il Wall Street Journal. Finora non è stata formulata nessuna accusa criminale.

 



Pechino approva l’unione delle Borse di Shenzhen e Hong Kong. L’approvazione, annunciata dal premier Li Keqiang, era attesa da tempo e permetterà agli investitori stranieri di accedere ai titoli di alcune delle più importanti compagnie tecnologiche cinesi, quotate a Shenzhen.

 

La Cina ha effettuato ieri il lancio del primo satellite quantistico per le comunicazioni, capace, secondo i suoi sviluppatori, di creare un sistema di comunicazioni a prova di hacker.

 



Un diplomatico nordcoreano ha disertato. Secondo la stampa sudcoreana l’uomo, che faceva parte della delegazione diplomatica nordcoreana a Londra e aveva il compito di controllare i cittadini nordcoreani su suolo britannico, è sparito all’inizio del mese e ora cerca asilo in un paese terzo.

 

Ieri sono morte tre persone in un’esplosione accidentale avvenuta all’interno di un sottomarino sudcoreano nella base navale di Jinhae.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi