Il via libera al referendum costituzionale e l'attentato in Pakistan. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo lunedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni.

Il via libera al referendum costituzionale e l'attentato in Pakistan. Le notizie del giorno, in breve

Pakistan: strage a Quetta, bomba nei pressi di un ospedale (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

 

La Cassazione dà il via libera al referendum costituzionale. La Corte ha validato le oltre cinquecentomila firme depositate e ora il governo Renzi ha sessanta giorni per scegliere la data della consultazione. Al momento si ipotizzano il 13 o il 20 novembre, anche se non si esclude il fine settimana successivo.

 


 

Gabrielli: “Via i migranti dalla Liguria”.  “Dobbiamo decomprimere la situazione a Ventimiglia e c’è un solo modo per farlo: prendere queste persone e portarle da un’altra parte”. Lo ha detto il capo della polizia Franco Gabrielli, in visita in Liguria, che ha definito la situazione di Ventimiglia “grave ma non tragica”.

 


 

Scuola, cortei dei docenti contro l’“esodo”. Gli insegnanti neoassunti in ruolo hanno protestato in diverse città del sud per la chiamata in sedi distanti da casa. “A un anno dalla riforma, si scopre che il legislatore ha prima illuso e poi costretto tanti insegnanti a spostarsi anche a mille chilometri da casa”, dichiara l’Anief, un’organizzazione di categoria.

 

“C’è un organico arricchito: 32 mila insegnanti entrano in ruolo”, ha detto il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, secondo cui gli spostamenti derivano dal fatto che “i posti sono per lo più al centro nord e la maggior parte delle persone che desidera fare l’insegnante viene dal sud”.

 



Olimpiadi, oro nel tiro per Campriani. Per l’Italia quella di Niccolò Campriani nella carabina da 10 metri è la terza medaglia d’oro ai Giochi olimpici di Rio.

 


 

Borsa di Milano. FtseMib +0,71 per cento. Differenziale tra Btp e Bund a 120 punti. L’euro chiude in calo a 1,09 sul dollaro.

 

DAL MONDO

 

Almeno 63 morti in un attacco suicida dei talebani in Pakistan. Un uomo si è fatto esplodere ieri in un ospedale di Quetta, nel sud-ovest del paese, dove centinaia di persone si erano radunate per piangere Bilal Kasi, un celebre avvocato che era stato assassinato a colpi di pistola poche ore prima. I feriti sono almeno un centinaio.

 

Un professore americano e un australiano sono stati rapiti a Kabul, in Afghanistan, da quattro uomini che indossavano divise della polizia. Entrambi insegnano alla American University of Afghanistan.

 


 

Trump promette nuovi tagli alle tasse. In un discorso programmatico sull’economia tenuto a Detroit, il candidato repubblicano, interrotto da alcuni disturbatori, ha preparato il reset della campagna elettorale, promettendo tra le altre cose la deducibilità delle spese per i figli e l’abbassamento della tassa sul reddito.

 

Evan McMullin, ex direttore politico dei repubblicani alla Camera, ha offerto una sua candidatura alternativa a Trump e Clinton.
(articolo in prima pagina)

 



Battaglia durissima per Aleppo, Siria. Dopo che le forze ribelli hanno rotto l’accerchiamento dei governativi, ieri si sono intensificati i bombardamenti aerei sull’area, mentre i ribelli annunciano una “nuova fase” dei combattimenti nella città.

 



Attacco con molotov in Giappone durante una manifestazione di strada a Tokyo. Quindici feriti. Il presunto colpevole è stato trovato impiccato nel suo appartamento.

 


 

Airbus sotto indagine in Regno Unito per frode e corruzione sull’uso di intermediari nelle trattative sugli appalti.

 

Delta ha ripreso ieri i voli dopo i problemi tecnici che hanno bloccato gli aerei della compagnia in tutto il mondo

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi