Il vaccino contro la sifilide e altri moderni dilemmi

Chissà se una parte del casino che gira attorno alla nostra percezione del sesso sia colpa dei social, come pensa il card. Ravasi, ma...

Il vaccino contro la sifilide e altri moderni dilemmi

Foto di h2v via Flickr

Se una parte del casino che gira attorno alla nostra percezione del sesso sia colpa dei social, come pensa il card. Ravasi, perché “la relazione avviene attraverso i messaggi con lo smartphone”, non saprei. Non me ne intendo, nel senso dei cardinali. Ma, monoteismo per monoteismo, si potrebbe chiedere a Tariq Ramadan, la probabile prossima vittima di #balancetonporc. Poi ci sono notizie che ci riportano a spauracchi mitologici del passato, ante legge Merlin diciamo. Ad esempio in Italia la sifilide è cresciuta del 400 per cento dal 2000. E la gonorrea è raddoppiata in cinque anni in Europa. Secondo gli specialisti italiani che ne danno notizia, “la crescita è amplificata dalla facilità degli incontri sessuali occasionali dovuta all’utilizzo di internet e delle app”. Ma, appunto: chiedete a Ramadan. Anche se in effetti in Gran Bretagna hanno appena scoperto una pagina Facebook con foto porno intitolata “UK Sexy Singles Come and Mingle” e aperta ai minorenni. Ma va bene così, nel mondo di liberi tutti. Però siamo anche il paese meno libero in cui la ministra Lorenzin, quella del Fertily day, era pronta ad arrestare i genitori per un’epidemia di morbillo del più 200 per cento scarso. E forse invece converrebbe vaccinarsi contro le malattie veneree. Ad esempio in Giappone – strano paese dove pare che nessuno faccia più sesso, ma se lo fanno si beccano la sifilide – il quasi quadruplicarsi dell’infezione ha spinto il governo a ingaggiare Sailor Moon per una campagna informativa. Da noi non saprei chi suggerire, ma un cardinale forse no.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi