Come ti rovino il candidato con un bacio (del Cav.)

Il maggior settimanale politico-diplomatico della Real Casa, Chi, apparecchia la superba commedia all’italiana sulla coppia Salvini-Isoardi

Maurizio Crippa

Email:

crippa@ilfoglio.it

Come ti rovino il candidato con un bacio (del Cav.)

Elisa Isoardi

"Come ti rovino un candidato” sarebbe un perfetto titolo da commedia americana, quelle con lo smoking e lo swing che tanto piacciono al Cavaliere, uomo di mondo e da commedia degli equivoci. Basta una battuta al momento sbagliato, l’invito fuori posto che crea subbuglio in società e, zac, in poche settimane Silvio Berlusconi s’è bruciato Mario Draghi (ha già il suo daffare) e Sergio Marchionne (“non ci penso manco di notte”). Con grande godimento del medesimo Cav., che adora restare solo al centro della pista da ballo. Ma per far fuori il terzo candidato, insomma il Salvini, che fare? Quello, a differenza, non aspetta altro che l’invito. Così, non resta che la sublime arte del gossip a mezzo stampa, che il re di Arcore ha imparato a conoscere a sue spese.    

Se il suo quasi omologo The Donald rischia di cascare per un banale “If it’s what you say I love it”, che galleggia tra un figlio sciocco e un’avvocatessa russa, ecco che il maggior settimanale politico-diplomatico della Real Casa, Chi, apparecchia la superba commedia all’italiana. In copertina c’è l’Elisa Isoardi mentre bacia appassionatamente un ragazzo. A Ibiza. E no, non è Matteo. Fatti loro? No, perché se gli strilli a caratteri di cubo in copertina sono: “Clamoroso”, “Ma quali nozze Salvini”, “LEI AMA UN ALTRO”, capite che il messaggio non è una dichiarazione di corna, ma una dichiarazione politica. E poi vi stupite se tutti dicono “I love il Cav.”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Giovanni Attinà

    11 Luglio 2017 - 21:09

    No, Chi non è settimanale politico-diplomatico: è semplicemente un settimanale di gossip, di solito da ignorare o da poche righe, dei cosiddetti vip o presunti tali.

    Report

    Rispondi

Servizi