Quattro golpe in 22 anni, ma finalmente il Cav. è felice

Bisognerebbe ricordarsi sempre dell’insegnamento di Eugenio Finardi: “Se una radio è libera, ma libera veramente / mi piace ancor di più perché libera la mente”. Nell’epoca dei social purgati dagli algoritmi, non c’è niente come una radio libera per poter dire certe cose (e che cose!). Ad esempio Ra
Quattro golpe in 22 anni, ma finalmente il Cav. è felice

Silvio Berlusconi (foto LaPresse)

Bisognerebbe ricordarsi sempre dell’insegnamento di Eugenio Finardi: “Se una radio è libera, ma libera veramente / mi piace ancor di più perché libera la mente”. Nell’epoca dei social purgati dagli algoritmi, non c’è niente come una radio libera per poter dire certe cose (e che cose!). Ad esempio Radio Cusano è l’emittente dell’Università Niccolò Cusano di Roma. Metti in mano un microfono aperto a Silvio Berlusconi, e lui, bum: “L’Italia ha avuto, negli ultimi ventidue anni, ben quattro colpi di stato”. E noi che nel frattempo leggevamo solo Camilleri, manco ce n’eravamo accorti. Però il Cav. era in gran spolvero, la gioventù lo galvanizza: “Sento molto calore da parte dei miei sostenitori vecchi e nuovi”, ha detto infatti. E poi: “Molti italiani hanno capito la persecuzione a cui sono stato sottoposto. C’è stato qualcuno che ha voluto farmi fuori”. Ma adesso, finalmente, il clima è cambiato, “da un anno e mezzo, girando per strada, non ho più avuto l’impressione di qualcuno che mi guardi con cattiveria”. E’ la magia della gioventù, della vita che si rinnova. E se non ci credete, sappiate che persino le cicogne stanno facendo di nuovo rotta su Arcore, e che Eleonora e Barbara, figlie dilette, attendono tutte e due un bambino. E noi sappiamo che i bambini nessuno li guarda con cattiveria. Ma soprattutto, dopo ventidue anni di colpi di stato, forse è finalmente è in arrivo il vero Royal baby, il prossimo leader del centrodestra. Tanti auguri, cribbio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi